Archivio dell'Arte Italiana

  • Masciangelo Fabio

  • Raniolo Carmelo

  • Fantini Elena

  • Da Re Patrizia .

  • Bomben Ivana

  • Vian Giuseppe

  • Fez .

  • Cicuto Fulvio

  • Perin Graziella

  • Perna Antonio

  • Biesuz Marco

  • Salvato Antonio

  • Moja .

  • Baggio Baino Silvana

  • Scarton Renato

  • Moja .

  • Cupellini Claudio

  • De Giovanni Giusy

  • Caraman Daniela

  • Moja .

  • Savì .

  • Monjan G. M.

  • Rodella Sergio

  • Braga Roberto

  • De Giovanni Giusy

  • Capano Cristina

  • Rodella Sergio

  • Boscolo Oscar

  • Lionello Nadia

  • Moja .
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • VITERBO - SPOLETO "Forme e colore" Mostra Arte Contemporanea, 26 giugno/15 luglio 2018 Curatrice artistica ed organizzazione: Anna Rita Boccolini. VITERBO: 26 giugno/14 luglio 2018 Museo del Colle, Viterbo. SPOLETO: 29 giugno/15 luglio 2018 presso Atelier Doriano, durante il Festival dei due Mondi.

  • Le opere di Sergio Giromel (1952/2015) saranno esposte alla Rassegna di Arti Visive 2017/2018 "2° Cenacoli d'Arte - lungo la strada del Radicchio", inaugurazione sabato 14 aprile ore 18:00 presentazione della dott.ssa Roberta Gubitosi, Casa dei Mezzadri, Ponzano Veneto (Treviso).

  • Mostra d’arte di Bianca Beghin a cura di Elisabetta Maistrello, Castello del Catajo, Via Catajo, 1, Battaglia Terme (Padova). Vernissage domenica 13 maggio alle ore 17:00.

  • TERNI L'Archivio Monografico dell'Arte Italiana collabora con l'associazione artistica "I2colli" la quale organizza: "Arte è Donna - Festa della Donna" Mostra Concorso di Arte Contemporanea 10/19 marzo 2018 Museo Diocesano di Terni.

  • - Le opere "Rubik " e "Flavia" dell'artista Mauro Genova sono state ammesse al progetto "Collezione Cavallini Sgarbi- Artisti nelle storia".


Tutte le novità sul mondo dell'Arte
Sedi Espositive dell'Arte

Scultore | Arando .

Arando . nasce a Bagnara Calabra (Reggio Calabria) nel 1946 opera in Lombardia nella specifica di Corrente astratta .

Per Informazioni: arando@arando.com

Le opere di Arando .

Abbraccio di Arando .
Speranza sul mondo di Arando .
Mamma di Arando .
Incontro di Arando .
Urlo di Arando .
Insieme di Arando .
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
“Un gioiello come  scultura ... una  scultura come un gioiello
“ Le mie sculture … i  tuoi gioielli”
è racchiuso in questi semplici motti la caratteristica   delle opere e dei gioielli realizzati dall’artista Arando, la cui realizzazione consente di entrare nel mercato nazionale e internazionale come protagonista di eccellenza nella creazione di tematiche d’arte uniche ed originali.
 
 
ARANDO, vive e lavora a Bergamo. Scultore e orafo.
Nel 1983 Antonino Rando crea il marchio "ARANDO", nonché suo pseudonimo d’arte, per poter presentare le sue opere ad un pubblico più vasto. Dare vita alla Arando è stato  come realizzare un sogno, assecondare un’intuizione ed al contempo mettere alla prova le proprie capacità in un’avventura imprenditoriale.
 
Scultore fra i più attivi nel panorama artistico internazionale, le sue creazioni evidenziano una spiccata personalità nella realizzazione di forme e volumi nuovi, conformazioni complesse ispirate all’uomo ed alle componenti naturali. 
I gioielli Arando sono concepiti come sculture di piccole dimensioni, frutto della creatività e della  ricerca  espressiva dello scultore.
Le diverse sculture ed i gioielli, sono creati attraverso un linguaggio simbolico grafico e scultoreo, narrano le tematiche della vita ed esprimono emozioni e stati d’animo profondi.  
Le sue sculture hanno premiato grandi eventi in TV, fanno parte di diverse collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero, sono continuamente esposte in mostre, biennali, fiere internazionali. 
Dal 1984 ad oggi l’artista Arando ha partecipato a numerosi edizioni di fiere e mostre internazionali come JCK LAS VEGAS - JCK NEW YORK - JCK ORLANDO - ORO MIAMI - TOKYO -ABU DABI - DUBAI - BASILEA - INHORGENTA MUNCHEN - GOLD ITALIA -VICENZA ORO.


          


Attratto dall’opera simbolica espressiva di Pablo Picasso e dalla pulizia volumetrica di Henry Moore, l’artista Arando inizia un percorso che gli permette di sperimentare un proprio linguaggio  artistico espressivo. Inizialmente si avvicina alla scultura realizzando bozzetti di sculture in movimento, di piccole e grandi dimensioni; Arando ricerca forme assolute, lineari ed eleganti che si trasformano in modelli da indossare come: anelli, bracciali, spille, girocolli, ecc. Dei veri gioielli espressivi che evidenziano la modellabilità dell’artista nel plasmare materiali differenti. Successivamente,  Arando, sviluppa una vena creativa di notevole spessore artistico che lo conduce ad analizzare forme differenti conquistando volumi e spazi di grandi dimensioni, le sue opere diventano delle sculture per abbellire ambienti interni ed esterni.                                                                                                                                                                      
I gioielli sono prodotti artigianali di grande fascino e raffinatezza, diventano componente essenziale per l’immagine e la personalità femminile; ogni gioiello è personalizzato secondo criteri costruttivi di notevole originalità.
Le opere scultoree, di diversa grandezza, completano il percorso antologico della produzione di Arando, il suo operato diventa esplorazione dell’anima e dell’universo. L’artista dimostra una duttilità straordinaria ed una capacità intuitiva nell’assemblare e nel plasmare i materiali, le sculture sono dinamiche, volteggiano nello spazio e nello stesso tempo impongono la loro presenza mediante torsioni accattivanti ed incisioni caratteristiche. Una ricerca plastica di notevole livello dove sperimentazione e creatività sono alla base di un lavoro autentico che conquista il mondo del pubblico internazionale, dei collezionisti e di esperti d’arte.

"Ambizione"
    
cera persa - bronzo - cm 80x80x30
Traccia di lettura:
"Uomo contemporaneo dall’insaziabile conoscenza, concentrato  in una ricerca spasmodica orientata e proiettata in tutte le direzioni. Chiuso e isolato, dimenticando se stesso, si smaterializza perdendo ogni dimensione umana." Antonino Rando.
 
"Libertà"

cera - resina con marmo rosso - cm 100x85x25
Traccia di lettura:
"Libertà,
aspirazione infinita,
sogno umano,
proiettato nel futuro,
libertà ... ." Antonino Rando. 
 
STUDI DELL'ARTISTA: l’artista Arando ha conseguito il diploma di Maestro d’Arte nel 1964 - Sezione Metalli preziosi- presso l'Istituto Statale d’Arte Art di Messina.
Sin dai primi anni di studio Arando esprime una creatività originale ed una sensibilità artistica ad  altissimo livello, che apprende inizialmente presso il laboratorio di scultura del nonno e del padre sviluppando passione ed amore per la scultura, per la creatività e per tutto ciò che esteticamente rappresenta il bello. 
Studia scultura all'Accademia di Brera a Milano, scuola di Marino Marini. 
Arando insegna Educazione Artistica nelle scuole statali della provincia di Bergamo fino al 1983.  
  
"Abbraccio"
     
cera persa - bronzo - cm 33x32x23
Traccia di lettura:
"Due forme graficamente eleganti si incontrano e si fondono formando una sola entità, simboleggiando l’abbraccio fisico e mentale di due esseri umani … ."
Antonino Rando.

Guarda il video delle opere dell'artista Arando

___________________________________________________________________________________________

AFFERMAZIONE DEL MARCHIO ARANDO:



     


                

Accessibilità, unicità, eleganza e buon gusto sono questi i valori espressi, tradotti e interpretati attraverso le sue opere, sempre il risultato di un processo creativo ed emotivo lungo e ponderato. Dalla prima idea si passa  agli schizzi, al disegno finale e alla modellazione; un processo unico e artistico che crea gioielli unici, opere d'arte di qualità incomparabile che sopravvivono al passare del tempo e sempre di moda in quanto scultura.
Una straordinaria filosofia di disegno e ricerca, di creazioni artistiche ed inventiva sperimentale  per provare nuovi  materiali e nuove tecniche, sono i fattori alla base delle sculture e dei gioielli-sculture di Antonino Rando scultore e orafo.
Questa è la vera essenza artistica e creativa che determina l'affermazione del marchio Arando; la capacità immaginativa che consente all'Arando di emergere e distinguersi come uno delle firme più interessanti nel panorama nazionale e internazionale del lusso.
L’essenziale simbolismo interpretativo delle opere permette una riflessione immediata, l’opera stessa diviene un quadro di lettura vivente che risveglia un particolare stato emozionale agli occhi  dell’osservatore.
Creazioni uniche dall’eccellente visibilità,  tanto personali da essere irrinunciabili compagne e protagoniste  dell’abbigliamento di ogni giorno per una donna moderna, cosmopolita, seducente e unicamente raffinata  e per un uomo che vive il suo tempo.
In quarant'anni di attività del Maestro Arando, le sue opere sono sempre sculture vive, dinamiche, che esprimono un nuovo modo di vedere il mondo circostante e un nuovo stile di racconto. Il Maestro Arando  ha saputo traslare il linguaggio tipico di una forma espressiva come l’arte contemporanea  creando qualcosa di assolutamente unico, un oggetto  vivo capace di essere prezioso e di adornare il corpo di una donna, di un uomo,ma allo stesso tempo dotato delle caratteristiche di un’opera d’arte in grado di creare emozioni, in un arredamento, in un museo, o in una piazza.

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 Mostre Artisti Italiani | Sviluppo siti web Milano