Archivio dell'Arte Italiana

  • Le temple de Mars

  • Volo cosmico

  • La musa ispirata

  • La casa dell’anima

  • La Regina

  • Nascita di Venere

  • Declin

  • La nuit

Ricerca Artista per Cognome

Ricerca per Sezione
Ricerca per Regione
Ricerca per Categoria


Cerca artista: imposta uno o più parametri e fai click su
Artisti dalla A alla Z
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • 2017 - MILANO: 30.11.2017 "LE CASE DANZANTI - MATTEO BOATO", 6pm - MINOTTI CUCINE, via Larga 4, Milano. www.minotticucine.it

  • Le opere di Sergio Giromel (1952/2015) (presto inserito nell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) presenti alla mostra di arte contemporanea "Variazioni connessioni urbane" Complesso Monumentale San Severo al Pendino, Napoli. 11/25 ottobre 2017.

  • VENEZIA – PALAZZO ZENOBIO MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA “ART WALK 2018” - Curatore Artistico: Loredana Trestin - Organizzazione a cura: Anna Rita Boccolini. 10 febbraio/10 marzo 2018.

  • PERUGIA - Rocca Paolina - Mostra d'arte "intimArte" inaugurazione domenica 10 settembre 2017 ore 12.00 con la presenza del critico d'arte Vittorio Sgarbi.Il presidente dell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana, Michele Maione presenterà gli artisti inseriti nel nostro portale: Andrea Arnaboldi - Mariarita Valussi - Ma - Ludovico Massone. Curatore artistico: Loredana Trestin, gallerista e curatrice d'arte genovese. Organizzazione di Anna Rita Boccolini, associazione artistica "I2colli".

  • Mostra d'arte espongono: Renato Cestaro - Carlo Scomparin - Grazia Zuccolotto Galleria "Via Claudia Augusta" Piazza Maggiore, Feltre (Belluno). Inaugurazione sabato 30 settembre ore 16.00.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte
Sedi Espositive dell'Arte

Scultore | D'Agostini Maurizio

D'Agostini Maurizio nasce a Vicenza nel 1946 opera in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: info@mauriziodagostini.com

Le opere di D'Agostini Maurizio

Le temple de Mars di D'Agostini Maurizio
Volo cosmico di D'Agostini Maurizio
La musa ispirata di D'Agostini Maurizio
La casa dell’anima di D'Agostini Maurizio
La Regina di D'Agostini Maurizio
Nascita di Venere di D'Agostini Maurizio
Declin di D'Agostini Maurizio
La nuit di D'Agostini Maurizio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Maurizio D'Agostini nasce a Vicenza il 03 Febbraio 1946. Scultore, incisore e pittore. Lavora nel suo atelier a Costozza di Longare (Vicenza). 
Conoscitore della figura umana che diventa fonte ispiratrice delle sue sculture, indaga nell’esistenza dell’essere umano lavorando sulla vibrante tensione dei corpi che modella giocando su volumi, spazi e richiami classici. Le opere seguono forme ideali che conquistano la critica dell’arte contemporanea, fanno parte di numerose collezioni, pubbliche e private italiane e straniere. Le opere monumentali sono esposte in luoghi pubblici e privati in Italia e all’estero. 

"La notte" - 2010 cm 44x33x44
 


PENSIERO DI MAURIZIO D'AGOSTINI:
"Si può arrivare a vedere attraverso il pensiero, il segreto è studiarsi bene. ...
Io ho sempre lavorato attorno a tutto ciò che mi piaceva, a quello che ho vissuto. E alla fine le mie cose sono tutte in positivo" http://www.mauriziodagostini.com/


Guarda il video delle opere di Maurizio D'Agostini


"La Primavera" - 2013

bronzo patinato - cm 50x38x20
  

Durante i suoi lunghi e molteplici soggiorni in Francia e in Svizzera, scolpisce il marmo e la pietra originaria dei luoghi, modella l'argilla, esponendo poi le sue sculture in gallerie d'arte e spazi pubblici: in Francia: ad Annecy, Grenoble, Deauville, Lyon, Seynod, Veryer du Lac, Talloires, Evian, Honfleurs, Courcheval, Roscoff; in Svizzera: a Ginevra, Cologny, Friburgo, Renans, Montreux.
Frequenta i corsi di disegno, incisione e sbalzo presso la rinomata scuola d'arte di Vicenza dove apprende le basi della decorazione per l'oreficeria approfondendo in particolare il disegno ornato. 
Insegna incisione alla "Scuola d'arte e mestieri" di Vicenza e nel 1987 presso il "Centro internazionale della Grafica" di Venezia. 
Compie il suo apprendistato di incisore-cesellatore sotto l'egida di maestri artigiani della grande tradizione vicentina. L'esperienza acquisita e la conoscenza tecnica dell'arte dell'incisione a bulino, lo portano a realizzare circa 250 calcografie.
La lunga esperienza nell'arte del bulino lo conduce gradualmente alla scoperta della scultura che diventa la matrice principale di tutta la sua creatività. Realizza numerose opere utilizzando diversi materiali: dalla pietra al marmo, dall'argilla alla fusione in bronzo. 
Maurizio inizia un lungo e fecondo percorso creativo incentrato sulla scultura, realizza opere monumentali che oggi sono ospitate presso diversi spazi pubblici e privati in Italia e all’estero: musei, giardini e palazzi. 
Maurizio D'Agostini si dedica all'arte della grafica dove esalta una rappresentazione libera da schemi compositivi, ricca di forme essenziali, stilizzate tracciate con segno tangibile, talvolta colorato dalle tinte uniformi.
 
 “Inverno”- 1986
 incisione a bulino e gaufrage su lastra di zinco - mm 178x235 - n° 1/30 esemplari
“Autunno” - 1986

incisione a bulino e gaufrace su lastra di zinco - mm 178x235 - n° 1/30 esemplari. 
 
 
La sua prima personale risale nell’anno 1978 presso lo “Studio Pozzan” di Vicenza.
Nel 2009 Maurizio D'Agostini espone in anteprima il ciclo scultoreo dei “I sette Pianeti - omaggio a Gustav Holst”, opere ispirate dalle musiche del compositore inglese Gustav Holst. La mostra è promossa e finanziata dalla “Fondazione G. B. Cima da Conegliano” di Conegliano (Treviso). 
Nel 2009 realizza l'opera monumentale “L'Argonauta”, scultura in bronzo di m. 4,50x3,80x3,40 commissionata dalla ditta “Inoxtech” di Lendinara (Rovigo). 
Le opere di Maurizio D'Agostini sono pubblicate sull'enciclopedia: “Storia dell'arte italiana del 900” curata dallo storico dell'arte Giorgio Di Genova (Tomo secondo, generazione anni quaranta, Edizioni Bora - Bologna, 2009).
Da marzo 2010 fino all'anno 2013 le opere dell’artista D’Agostini sono esposte in permanenza presso la “Galerie Terredesarts” di Parigi. Dall'anno 2013 le opere di Maurizio D'Agostini sono esposte in permanenza presso la Galerie Denis Lacaux, Saint Remy De Provence, Francia.
Nel 2011 espone le sue opere a Ponte in Valtellina (Sondrio) presso il Teatro comunale Giuseppe Piazzi, dove vengono esposti, per la seconda volta, il ciclo scultoreo: “I sette Pianeti - omaggio a Gustav Holst”. 
Dall'anno 2013 il ciclo di sculture "I sette Pianeti - omaggio a Gustav Holst” sono proprietà di “Veneto Banca” che ha realizzato quattro mostre itineranti, nelle sedi principali dell’Istituto Bancario di: Bari (inaugurata nel settembre 2014), Fabriano (Ancona), Verona e Verbania (Verbano-Cusio-Ossola). Del ciclo scultoreo "I sette Pianeti - omaggio a Gustav Holst” sono disponibili su richiesta gli esemplari in bronzo.
 
Ciclo scultoreo: “I sette Pianeti - omaggio a Gustav Holst”
Omaggio a Gustav Holst  
(1874-1934 compositore e direttore d'orchestra inglese)  
realizzato dall’artista Maurizio D’Agostini.

“Mercurio” - 2008 


terracotta dipinta - cm 64x47x35



"Venere” - 2005

terracotta dipinta 
 cm 60x46x46


“Marte” - 2004

terracotta dipinta
- cm 85x36x30


 “Giove” - 2002

terracotta (semire)
- cm 90x54x41


 “Saturno” - 2002

terracotta dipinta
- cm 50x49x44


"Urano” -  2009

terracotta dipinta
- cm 68x36x36


“Nettuno” - 2008
 

terracotta dipinta - cm 54x52x34


"Angelo caduto” 

bronzo dipinto - cm 55x56x63
 
"La casa del Poeta" - 2013

terracotta patinata - cm 77x35x35
____________________________________________________________________________________________

LE OPERE PITTORICHE DI MAURIZIO D'AGOSTINI

 
Maurizio D‘Agostini intraprende una forma pittorica che si basa principalmente sulla possibilità di analizzare l’inconscio, le sue opere diventano interpretazione del sogno dove immagini, figure, percezioni ed emozioni si caratterizzano secondo schematiche irreali.
L’artista gioca in maniera ironica con le immagini, stabilisce un linguaggio tra rappresentazioni razionali ed analogiche generando una confusione armoniosa tra la realtà e la rappresentazione. Un tema che compare di frequente nelle sue opere è sicuramente la natura, elemento essenziale che unisce l’uomo alla potenza generatrice della vita. 
Maurizio D'Agostini analizza emozioni e pensieri dell'animo umano, attua una ricerca personale basata su una profonda riflessione. Una pittura ricca di riferimenti simbolici e costellata da riferimenti culturali.
Archivio Monografico dell'Arte Italiana


Poesia di 
Léo Gantelet per l'opera "ESSERE":

"Non volere altro che la speranza
  Non sentire altro che le pieghe dell'anima 
  Non vedere altro che l'evanescenza
                        nei suoi unici profumi d'incensire
  Non ascoltare che la musica
                        delle onde siderali
  Non gustare altro che l'estremo del ricordo
  Non valutare altro che il peso dell'eccellenza
  Non lasciare niente all'oblio
                         che non sia compiuto
  Non sapere niente e tutto conoscere
  Non avere altro che l'essere."
 
 “Essere” - 2014
olio su tavola - cm 30x40
“Essere” 

pastello
 
 "Fase onirica" - 2014 

olio su tavola - cm 40x30
 
"Ricordi d'infanzia" - 2014 

olio su tela - cm 30x45 

"L'Oracolo" - 2014

olio su tavola - cm 30x40

"Nell'immensità" - 2014 

olio su tavola - cm 30x24 


“Consapevolezza” - 1998 

pastello - cm 56x40

 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 Mostre Artisti Italiani | Sviluppo siti web Milano