Archivio dell'Arte Italiana

  • Le tre figure

  • La scelta del vestito

  • Dopo il bagno

  • La siesta

  • Elisabetta Gardini

  • Toilet sulla spiaggia

Ricerca Artista per Cognome

Ricerca per Sezione
Ricerca per Regione
Ricerca per Categoria


Cerca artista: imposta uno o più parametri e fai click su
Artisti dalla A alla Z
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • 2017 - MILANO: 30.11.2017 "LE CASE DANZANTI - MATTEO BOATO", 6pm - MINOTTI CUCINE, via Larga 4, Milano. www.minotticucine.it

  • Le opere di Sergio Giromel (1952/2015) (presto inserito nell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) presenti alla mostra di arte contemporanea "Variazioni connessioni urbane" Complesso Monumentale San Severo al Pendino, Napoli. 11/25 ottobre 2017.

  • VENEZIA – PALAZZO ZENOBIO MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA “ART WALK 2018” - Curatore Artistico: Loredana Trestin - Organizzazione a cura: Anna Rita Boccolini. 10 febbraio/10 marzo 2018.

  • PERUGIA - Rocca Paolina - Mostra d'arte "intimArte" inaugurazione domenica 10 settembre 2017 ore 12.00 con la presenza del critico d'arte Vittorio Sgarbi.Il presidente dell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana, Michele Maione presenterà gli artisti inseriti nel nostro portale: Andrea Arnaboldi - Mariarita Valussi - Ma - Ludovico Massone. Curatore artistico: Loredana Trestin, gallerista e curatrice d'arte genovese. Organizzazione di Anna Rita Boccolini, associazione artistica "I2colli".

  • Mostra d'arte espongono: Renato Cestaro - Carlo Scomparin - Grazia Zuccolotto Galleria "Via Claudia Augusta" Piazza Maggiore, Feltre (Belluno). Inaugurazione sabato 30 settembre ore 16.00.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte
Sedi Espositive dell'Arte

Pittore | Mike M.

Mike M. nasce a Vibonati (SA) nel 1916 scomparso nel 1997 ha operato in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Le opere di Mike M.

Le tre figure di Mike M.
La scelta del vestito di Mike M.
Dopo il bagno di Mike M.
La siesta di Mike M.
Elisabetta Gardini di Mike M.
Toilet sulla spiaggia di Mike M.
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Mike Motta nasce a Vibonati (SA) il 25 gennaio 1916, mancato a Schio (VI) nel 1997.
Pittore conosciuto ed affermato nel mondo dell'arte contemporanea.

 Guarda il video delle opere di Mike 


PENSIERO DELL'ARTISTA MIKE:
"Il mio interesse per la pittura risale fin da quando ero ragazzo, ma le dure necessità della vita e gli avvenimenti politici mi videro prima sottufficiale di Marina, cominciando così un lungo e penoso calvario della guerra (che mi permise di solcare i mari e conoscere il mondo), poi prigioniero per due anni, dal 1943 al 1945, in un campo di concentramento nazista in Germania.
Soltanto negli ultimi 20 anni ebbi la fortuna di conoscere alcuni pittori di scuola Napoletana, e lavorando assieme ho appreso le tecniche del dipingere e le basilari conoscenze del disegno, osservando direttamente la realtà.
Il dipingere è diventato per me un lavoro quotidiano che ha assorbito gran parte del mio tempo.
Mi definisco un'autodidatta che si è formato studiando documenti riguardanti il corpo umano e in modo particolare il nudo femminile.
Mi sono formato, inoltre, studiando i grandi 'Classici' del passato: GIORGIONE, TIZIANO, RAFFAELLO, LEONARDO,  CANOVA ecc.
Due sono stati i temi principali intorno ai quali si sono finora sviluppate le mie ricerche: il paesaggio e il nudo femminile.
Quando dipingo paesaggi, soprattutto marini, essi non nascono osservando direttamente la realtà, ma emergono dal mio inconscio dove si sono depositati in periodi remoti, come quando, navigando per il Mediterraneo, ho avuto modo di ammirare la bellezza degli spazi aperti e delle apparizioni costiere dei vari paesi.
La luce azzurra dei miei mari e dei miei cicli vuole essere un inno alla natura vista nei suoi aspetti più rassicuranti dove l'immaginazione tende ad esaltare le sontuosità cromatiche.
Tuttavia, l'argomento che più mi ha interessato e m'interessa tutt'ora, è il nudo femminile che ho sempre visto, non come immagine pornografica, ma come uno degli aspetti della realtà nel quale maggiormente mi identifico in quanto uomo, e che ho sempre cercato di sublimare con l'immaginazione poetica.
Le forme, i colori, i volumi, sono usati in funzione di una visione positiva del mondo, in cui la calma e la serenità devono avere il sopravvento sulla nevrosi e sulle angosciate inquietudini del nostro tempo: per questo ho sempre visto il 'Classicismo' come espressione simbolica di quell'ordine razionale superiore nel quale sembra aver perso la fede l'uomo moderno.
Io dipingo per il piacere di dipingere e trovo nel lavoro quelle gratificazioni che non provengono dal denaro, dagli applausi, dalle molte mistificazioni tipiche del mondo contemporaneo, ma dal ritrovarmi e riconoscermi continuamente nell'atto stesso del dipingere.
Ho partecipato a moltissimi concorsi e mostre collettive senza mai lusingarmi del successo. Mi sono sempre detto: 'Vinca il migliore'. Anche se il risultato è sempre stato negativo. Le mie mostre personali che ho allestite fino ad oggi, mi hanno permesso di essere conosciuto dal pubblico e da personalità del mondo dell'arte."
Mike

 
"La Venere dormiente" - Omaggio a Giorgione - 1985

olio su tela - cm 60x189


Per le sue opere ha ricevuto consensi ed apprezzamenti da un vasto pubblico di amatori, collezionisti e galleristi italiani e stranieri, sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. Ha esposto le sue opere in Italia e all'estero, segnaliamo le città straniere: Philadelphia - Budapest - Stoccolma - New York - Parigi.
Mike è arrivato alla pittura frequentando per molti anni Maestri provenienti dalla scuola Napoletana dell'800.
Nel suo percorso artistico Mike ha scelto come tematica principale il paesaggio e il nudo femminile realizzati con la tecnica ad olio. Nelle sue opere Mike si esprime con chiarezza, con trasparenza, invita l'osservatore ad entrare nel suo mondo poetico.

"Ragazza delusa"

olio - cm 70x50
 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 Mostre Artisti Italiani | Sviluppo siti web Milano