Archivio dell'Arte Italiana

  • Melugi ( Luciano Meraviglia )

  • Pastello Viola

  • Malfermoni Lia

  • Zatti Lucio

  • Rosy .

  • Capano Cristina

  • Ansaloni L.

  • Gallo Claudio

  • Quaresimin Gianfranco

  • Graziani Bruno

  • Biesuz Marco

  • Avizzano Guglielmo

  • Testa Roberto

  • Graziani Bruno

  • Pezzutto Claudio

  • Cicuto Fulvio

  • Ortica Elena

  • Beghin Bianca

  • De Giovanni Giusy

  • Rosy .

  • Perin Graziella

  • Righi Lidia

  • Festa Giancarlo

  • Ciccarelli Nunzia

  • Angelo .

  • Castellani Claudio

  • Tanfoglio Alessio

  • Baggio Baino Silvana

  • Pastello Viola

  • Perin Graziella
Artisti dalla A alla Z
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • VITERBO - SPOLETO "Forme e colore" Mostra Arte Contemporanea, 26 giugno/15 luglio 2018 Curatrice artistica ed organizzazione: Anna Rita Boccolini. VITERBO: 26 giugno/14 luglio 2018 Museo del Colle, Viterbo. SPOLETO: 29 giugno/15 luglio 2018 presso Atelier Doriano, durante il Festival dei due Mondi.

  • Le opere di Sergio Giromel (1952/2015) saranno esposte alla Rassegna di Arti Visive 2017/2018 "2 Cenacoli d'Arte - lungo la strada del Radicchio", inaugurazione sabato 14 aprile ore 18:00 presentazione della dott.ssa Roberta Gubitosi, Casa dei Mezzadri, Ponzano Veneto (Treviso).

  • Mostra darte di Bianca Beghin a cura di Elisabetta Maistrello, Castello del Catajo, Via Catajo, 1, Battaglia Terme (Padova). Vernissage domenica 13 maggio alle ore 17:00.

  • TERNI L'Archivio Monografico dell'Arte Italiana collabora con l'associazione artistica "I2colli" la quale organizza: "Arte Donna - Festa della Donna" Mostra Concorso di Arte Contemporanea 10/19 marzo 2018 Museo Diocesano di Terni.

  • - Le opere "Rubik " e "Flavia" dell'artista Mauro Genova sono state ammesse al progetto "Collezione Cavallini Sgarbi- Artisti nelle storia".


Tutte le novità sul mondo dell'Arte
Sedi Espositive dell'Arte

Zangirolami, lo scultore di schegge

Zangirolami appassionato di storia dall'anno, per realizzare le sue opere scultoree inizia a raccogliere schegge e frammenti di guerra che ancora oggi si trovano sui campi di battaglia della Grande Guerra 1915/18. Inizialmente, l'artista, riproduce le scene di battaglia avvenute su quei campi. Nel 2005 realizza, con i residui di guerra trovati, una statua a grandezza naturale di un Fante dell'Esercito Italiano. Lo scultore Zangirolami, assemblando le schegge trovate e dando loro la forma di uomini, dona vita ai soldati caduti valorosamente in tutte le guerre, le sue opere raccontano la nostra storia, insegnano a non dimenticare.
 





Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 Mostre Artisti Italiani | Sviluppo siti web Milano