Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Gentilini Antonio

  • Vanzan Giada

  • Nigido Antonino

  • Scorsin Enio

  • Zaccaria Adriana

  • Giuriati Mariateresa

  • Gianella Renzo

  • Asnaghi Gianpietro

  • Giromel Sergio

  • Guerrisi Elena

  • Giromel Sergio

  • Santi Arduina

  • Salati Vittoria

  • Moretto Tiziana

  • Mellacina Silvana

  • Dall'Omo Antonio

  • Fugazza Arianna

  • Sberni .

  • Martinelli Cecilia

  • Gibellini Giovanni

  • Boscolo Oscar

  • Manzato Wally

  • Cantone Raffaele

  • Fiò .

  • Fava Roberta

  • Abategiovanni Enrico

  • Pinosio Corrado

  • Mezzomo L.

  • Marconi Roberta

  • Modenese Roberto
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Giorgio Mascìa è grande ritrattista, un vero maestro nel donare, ricercare ed affrontare espressività complesse ai suoi personaggi. Le opere presentano un'espressività disarmante, l'artista Mascìa realizza un'arte pittorica di grande fascino e del tutto contemporanea.

  • L’arte pittorica è la grande passione di Guido Oggioni che pratica attraverso la continua sperimentazione di materiali e mediante uno studio accurato sulla colorazione, sviluppando tonalità ed effetti luminosi di notevole caratura artistica.

  • Cusin crea un rapporto profondo tra pittura e umanità, è verista e descrittivo. La sua attività artistica è passata per varie tappe e anche per diverse tecniche pittoriche.

  • L’artista persegue il genere figurativo naïf, una corrente che nasce da una spontanea e creatività popolare ma che nelle opere di Bianchini raggiunge un valore estetico raffinato ed un descrittivismo che si concentra su determinati particolari.

  • BUDAPEST - PRIMA BIENNALE - 2020 L'opera "Pesciolino d'oro" e il fantarealismo dell'artista CRisalidi premiati a Budapest. La pittrice trevigiana premiata alla prima Biennale d'arte italiana in corso a Budapest con l'opera "Pesciolino d'oro", nell'anno 2020 sarà esposta a New York per una nuova esposizione internazionale.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittrice | Anzalone Regina

Anzalone Regina nasce a Battipaglia (Salerno) nel 1987 opera in Lombardia nella specifica di Corrente astratta .

Per Informazioni: regina.anzalone@gmail.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Anzalone Regina

Meteoropatia di Anzalone Regina
Morgana di Anzalone Regina
Saudade di Anzalone Regina
Fuoco in terra, ghiaccio in cielo di Anzalone Regina
Oro nero di Anzalone Regina
Baia rossa di Anzalone Regina
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Regina Anzalone attualmente vive e lavora a Lissone (Monza e della Brianza).
Le sue opere  costruiscono una riproduzione della realtà descritta con un linguaggio espressivo di colori aggressivi ed inquadrature caratteristiche. Paesaggi e scenari cittadini avvolti da luci artificiali creano  le percezioni di un nuovo futuro, le opere sono dinamiche ed interpretano  il concetto della velocità. Una pittura che gioca su due movimenti artistici: futurismo ed iperrealismo. 
Le opere di Anzalone sono un’esplosione di vitalità, descrivono le caratteristiche di due poli opposti, valorizzano le sale espositive di mostre, concorsi e manifestazioni artistiche in diverse città italiane.
 
Guarda il video delle opere di Regina Anzalone

Consegue il diploma accademico in pittura e successivamente in scenografia teatrale presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli; approfondisce l'esperienza pittorica con la 
pittrice Simona Mostrato, frequenta un corso di trucco teatrale ed effetti speciali con Gennaro Patrone.
Fin dagli anni universitari Regina Anzalone sperimenta e sviluppa una personale ricerca sulla percezione dei colori da parte dei non vedenti che l'ha portata a conoscere lo scultore Luigi Turati.
Nel 2013, insieme allo scultore Luigi Turati, realizza due installazioni: la prima nel febbraio del 2015 dal titolo "Esplosione di vita", votata alla multisensorialità ed esposta nella mostra personale dello scultore all'Istituto dei ciechi di Milano; la seconda, realizzata nel maggio del 2016, dal titolo “Sinestesie”, presentata nella splendida cornice di Villa Carlotta a Tremezzo (Como) installazione che sviluppa il tema della multisensorialità e della sintesi fra le arti.

Nel settembre del 2015, Regina Anzalone ed il maestro Turati presentano un'installazione durante il concorso di scultura dal titolo "Art Senses" a Milano.
Regina Anzalone partecipa a numerose mostre collettive, allestisce mostre personali dall'anno 2016 dove riceve apprezzamenti e segnalazioni caratteristiche. 

 "Vesuvio" - 2017

olio su tela - cm 40x40

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio