Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Righi Lidia

  • Rosy .

  • Andreoli Cristina

  • Braga Roberto

  • Fez .

  • Casali Serena

  • Rosy (Rosanna Andreoli)

  • Testoni Patrizia

  • Savì .

  • Ivi (Vivi Ivana)

  • Dalla Liliana

  • Iacuzio Gerardo

  • Fava Roberta

  • Guidi Enrico

  • Savì .

  • Freschi Olga

  • Fez .

  • Vittadello Mario

  • Colombo Sergio

  • La Poiana (Martina Tauro)

  • Santi Arduina

  • Battistin Alessandro

  • Pasquin Luciana

  • Riotto Mita

  • Ma .

  • Orsato Loria

  • Negri Nerino

  • Scarani Irno

  • Tintorri Claudia

  • Pasquin Luciana
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Giorgio Mascìa è grande ritrattista, un vero maestro nel donare, ricercare ed affrontare espressività complesse ai suoi personaggi. Le opere presentano un'espressività disarmante, l'artista Mascìa realizza un'arte pittorica di grande fascino e del tutto contemporanea.

  • L’arte pittorica è la grande passione di Guido Oggioni che pratica attraverso la continua sperimentazione di materiali e mediante uno studio accurato sulla colorazione, sviluppando tonalità ed effetti luminosi di notevole caratura artistica.

  • Cusin crea un rapporto profondo tra pittura e umanità, è verista e descrittivo. La sua attività artistica è passata per varie tappe e anche per diverse tecniche pittoriche.

  • L’artista persegue il genere figurativo naïf, una corrente che nasce da una spontanea e creatività popolare ma che nelle opere di Bianchini raggiunge un valore estetico raffinato ed un descrittivismo che si concentra su determinati particolari.

  • BUDAPEST - PRIMA BIENNALE - 2020 L'opera "Pesciolino d'oro" e il fantarealismo dell'artista CRisalidi premiati a Budapest. La pittrice trevigiana premiata alla prima Biennale d'arte italiana in corso a Budapest con l'opera "Pesciolino d'oro", nell'anno 2020 sarà esposta a New York per una nuova esposizione internazionale.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore Scultore | Berti Fabrizio

Berti Fabrizio opera in Lazio nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: fabrizio@bertifabrizio.it
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Berti Fabrizio

Polo di Berti Fabrizio
Emigrazione  di Berti Fabrizio
Veduta dalla Ripa di Berti Fabrizio
Bagnanti  di Berti Fabrizio
Libero  di Berti Fabrizio
Corri corri  di Berti Fabrizio
Asinello di Berti Fabrizio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Fabrizio Berti nasce a Somma Lombardo (Varese) vive e lavora a Tarquinia (Viterbo). 
L’iter creativo di Fabrizio Berti è ricco ed evidenzia le sue peculiari potenzialità artistiche nella pittura e nella scultura. Fabrizio Berti realista ed erede della pittura verista aperto alle suggestioni del moderno, l’elemento umano trae dalla natura la sua essenza estetica ed intellettuale, il linguaggio delle linee e degli spazi cromatici, dove convivono chiaroscuri e tinte, colgono in tutte le forme esistenti composizioni solenni dove vive il silenzio, emblema dell’attesa e della solitudine. Le opere si aprono verso messaggi che conquistano sfere superiori, sono narrazione di un’interiorità profonda, sensibile e di grande animo.
Nella società moderna la fugacità è l’elemento primario dell’esistenza e Fabrizio Berti mediante l’eternità della natura, nell’apparizione di un bagliore o di una luce fioca, trova una nuova esistenza  alimentata da energie vigorose che seguono il cuore. 
 
 
Pensiero dell'artista: L’ Arte mi segue dalla nascita
ed io le ho promesso che
vivrò d’arte anche dopo la mia morte
https://www.bertifabrizio.it


"I liceali" - 2015

tecnica mista su tavola - cm 80x120 - pezzo unico.
 

Inizia il suo percorso artistico negli anni Settanta. Frequenta il Liceo Artistico “Angelo Frattini” di Varese, contemporaneamente approfondisce gli studi di grafica pubblicitaria, si dedica allo studio e alla ricerca della comunicazione e della sintesi.
Sotto la guida del maestro Giampaolo Pensa, l'artista Fabrizio Berti fonde con genialità la storicità dell’immagine in una bottega di restauro. Frequenta dei corsi sotto la guida del maestro Enrico Irmici. Negli anni Ottanta sviluppa le varie tecniche pittoriche tra cui quella dell’acquarello, della guache ed il disegno. Negli anni '80 inizia a partecipare a mostre collettive viene definito dalla critica un ”impressionista puro”.

Contemporaneamente all'arte pittorica Fabrizio Berti si dedica alla scultura prediligendo i materiali della creta e dell'argilla riuscendo a trovare una tecnica personale di finitura che dona alla superficie dell'opera una cromia caratteristica.
Anche nella scultura riesce ad appassionare il pubblico di collezionisti ottenendo consensi da parte della critica.

"La smorfia"



Fabrizio Berti espone le sue opere in tutto il mondo, ricordiamo le mostre a NEW YORK - SVIZZERA - GERMANIA - MIAMI - SHANGAI - DALLASSue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private.
- Sue opere sono nella collezione "In Chartis" del Comune di Bevagna (Perugia) che contempla opere di Pomodoro, Lewitt, Ceccobelli, Dorazio.


Guarda il video delle opere dell'artista Fabrizio Berti su youtube.


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio