Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Leghissa Daniela

  • Rosi Vilder

  • Calvelli Armando

  • Frigerio Giancarlo

  • Monjan G. M.

  • Zanatta Pierantonio

  • Arual .

  • Avanzi Paolo

  • Caraman Daniela

  • Petteni Tullio

  • Crestani Claudia

  • Avizzano Guglielmo

  • Girò .

  • Casali Serena

  • Savoia Rodolfo

  • Calvelli Armando

  • Menozzi Patrizia

  • Monjan G. M.

  • Cantoni Luciano

  • Tomasi Lucia

  • Baroncini Giuliana

  • Carroli Mirta

  • Cais Maria Nives

  • Menditto Vittorio

  • Tomasi Lucia

  • Maiani Alessandro

  • Moja .

  • Roncaglia Loris

  • Dall'Omo Antonio

  • Guerrini Mara
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Gli artisti dell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana collaborano con il progetto NONFINISCONOLEFAVOLE.

  • L’artista ANTEA PIRONDINI rappresenta l’Inferno dantesco. Artista che prossimamente sarà presente nell’Archivio Monografico dell’Arte Italiana con le sue opere.

  • NICOLETTA BELLETTI artista originale, elabora e sperimenta una tecnica personale in cui la materia è parte sostanziale, e qualificante, delle sue opere. https://www.bellettinicoletta.it SHOW-ROOM Via Farini 63/a 43121 PARMA – ITALY

  • CARLO FERRARI - L'ultimo ghiaccio. Pittore e poeta. Artista conosciuto per i suoi GHIACCI. Iceberg e paesaggi polari s trasformano in OPERE D'ARTE.

  • Arte e musica in sinergia. Primi Artisti selezionati per il progetto NONFINISCONOLEFAVOLE (ideato da Adolfo Zizza in collaborazione con l'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) parte 1: ALEXANDR - VITTORIO RAINIERI - NORA FERRIANI - ANGELA MARRUSO - NOEMI BOLZI - CARLA DI LASCIO - LUCIANA FUSARI - G. GERMINIASI - MARIATERESA GIURIATI - ROBERTA CORAL - LUCIANO CANTONI - CLAUDIA TINTORRI- PEDRO (Pedretti Marisa) - IVI - LAURA CASAGRANDE - SBERNI - MARIA GRAZIA PASSINI - KEKI - PIETRO TAGLIABUE - ELENA VERNAZZA - PAOLO VESCOVINI - CLARA GHELLI - BILON - MAURA SALSI - SONIA ZUIN - SALVATORE TEDDE - FRANCESCO ZACCHI - LA K RAMA VIOLETTA - CHICCHI.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittrice | Bertucci Maria Cristina

Bertucci Maria Cristina opera in Emilia-Romagna nella specifica di Corrente figurativa .

Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Bertucci Maria Cristina

Resistenza di Bertucci Maria Cristina
Apertura di Bertucci Maria Cristina
Serenità di Bertucci Maria Cristina
Luce nella luce di Bertucci Maria Cristina
Forza di Bertucci Maria Cristina
Bellezza di Bertucci Maria Cristina
Freschezza di Bertucci Maria Cristina
Energia di Bertucci Maria Cristina
Luce nel buio di Bertucci Maria Cristina
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Maria Cristina Bertucci nasce a Ligonchio (RE), vive ed opera a Reggio Emilia con il marito pittore Vilder Rosi. Appassionata del disegno e delle tecniche pittoriche, sin dalla giovinezza sperimenta la pittura dipingendo sulla tela forme essenziali e stilizzate dai colori contrastanti e vivaci. L’intento di Maria Cristina Bertucci è esprimere emozioni profonde che si modificano nel tempo. Dal 2015 frequenta lo studio del pittore Carlo Ferrari dove acquisisce una padronanza tecnica caratteristica ed un suo linguaggio espressivo spontaneo e ricco di sorprese. Maria Cristina Bertucci sperimentando l’arte figurativa, dove concentra la sua attenzione su figure femminili, paesaggi e angoli cittadini, da alcuni anni giunge ad un suo percorso improntato sull’immagine della natura morta immobilizzata nel ghiaccio e nell’acqua. Uno studio particolare dove si evince un mondo cromatico ricco di luci, riflessi e trasparenze che donano fascino al suo lavoro artistico. 

L'artista Maria Cristina Bartucci - vilder47@gmail.com


INTRODUZIONE ALL’ARTE DI 
MARIA CRISTINA BERTUCCI

Il difficile compito dell’artista è voler immobilizzare, congelare la bellezza, per tenerla viva ed autentica, utilizzando, come artificio, una rappresentazione raffinata e complessa, i fiori e i frutti acquistano una fermezza inattesa generando un dialogo armonioso tra la vitalità della natura, l’immobilità e la freddezza di un ghiaccio che si trasforma in una scatola trasparente. La composizione naturale diventa parte di un misterioso giardino senza tempo, colorato e prezioso. Le sue opere dimostrano una notevole carica espressiva che si evince dalla magistrale padronanza tecnica che l’artista possiede. 
I fiori e i frutti rappresentati dall’artista sono proporzionati e presentano caratteristiche reali, ogni elemento è ben definito nella sua forma, gli elementi scelti simbolicamente sembrano voler esprimere un concetto di amore, alimentato e nello stesso tempo bloccato nella sua condizione essenziale, una sensazione di pace ma talvolta tormentata e deludente, un vivo ricordo di emozioni contrastanti che sembrano esprimere una forte rottura tra il bene e il male, tra il bello e il brutto. Uno studio pittorico complesso nella sua costruzione, il ghiaccio è un elemento difficile da rappresentare in quanto custodisce una miriade di trasparenze e sfumature generate dalla luce. L’elemento dell’acqua è simbolo della conoscenza, e attraverso il suo fluire esprime la trasmissione di un’energia universale. La rappresentazione del ghiaccio, acqua solidificata in uno stato compatto, sembra essere per l’artista il mezzo migliore per concentrarsi su un’idea, o su un'emozione per esaminarla nel suo contenuto più nascosto. Ecco che Maria Cristina Bertucci trova nella sua arte il mezzo per bloccare, gelare, una sensazione precisa per viverla attraverso la bellezza pittorica.

Guarda il video delle opere di Maria Cristina Bertucci su youtube.

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio