Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Melugi ( Luciano Meraviglia )

  • Dall'Omo Antonio

  • Keki .

  • Simili Ermes

  • Chesi Loris

  • D'Agostini Maurizio

  • Moja .

  • Scarani Irno

  • Iacuzio Gerardo

  • Marconi Roberta

  • Rodella Sergio

  • Melugi ( Luciano Meraviglia )

  • Scorzato Giannino

  • Perna Antonio

  • Capano Cristina

  • Gian Reverberi

  • Pastello Viola

  • Arnaboldi Andrea

  • CRisalidi (Rossetti Claudia)

  • Dalla Liliana

  • Previtali Giuseppe

  • Mezzomo L.

  • Berti Fabrizio

  • Buso Luigi

  • Fusari Luciana

  • Bramby (Carla Brambilla)

  • Repina Natalia

  • Alberghini Umberto

  • Zanasi Cesare

  • Pisignano Maria Christina
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Arte e musica in sinergia. In collaborazione con gli artisti del portale ARTEITALIANA.ORG verranno rilasciati video di nuove canzoni ogni 6 settimane. Alle musiche saranno abbinate opere di artisti italiani. In arrivo il live. https://www.youtube.com/channel/UCP0evF0blHiUcS423oeo6Xw GLI INTENDIMENTI DEL CONCEPT "NONFINISCONOLEFAVOLE" E LA SINERGIA CON IL MONDO DELL'ARTE. INFORMAZIONI PER GLI ARTISTI: https://www.youtube.com/watch?v=odkwM2kv0_M

  • Festival Biblico special 18/27 settembre 2020 "I colori delle parole" vernissage della mostra di pittura promossa da UCAI - presentazione di Laura Sesler. Chiesa di San Gaetano, Via Altinate, 73, Padova

  • Noemi Bolzi sviluppa la sua creatività attraverso l’arte pittorica e la grafica, cimenta la sua magistrale attitudine all’arte dedicandosi alla ceramica. Intraprende anche la strada di arredatrice. L’artista Noemi Bolzi si aggiudica riconoscimenti importanti nell’occasione di mostre in Italia e all'estero.

  • L'artista Keki espone le sue opere a Milano e a Padova. - ART SPACE MILANO - AMARS 2 Milano 13/27 ottobre 2020. - ARTEPADOVA, 13/16 novembre 2020.

  • "Protagonista della luce e colore" personale di Giuliana Baroncini inaugurazione sabato 5 settembre 2020, presentazione del Prof. Enrico Miglioli, Galleria Sant'Isaia, Bologna. 05/24 settembre 2020.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Scultore | Brugnano Gaetano

Brugnano Gaetano opera in Veneto nella specifica di Corrente astratta .

Per Informazioni: arte-brugnano@libero.it
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Brugnano Gaetano

Donna con ventaglio di Brugnano Gaetano
Abbraccio di Brugnano Gaetano
Dalla meditazione allo slancio vitale di Brugnano Gaetano
La Regina delle Dolomiti di Brugnano Gaetano
L'ultimo bacio, poi si va in scena di Brugnano Gaetano
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Lo scultore Gaetano Brugnano nasce nel 1958 in provincia di Crotone; lavora nel suo laboratorio Tekné a Dosson di Casier (Treviso). Il suo percorso artistico si sviluppa in un armonico intreccio fra arte ed artigianato.
Gaetano Brugnano elabora il suo linguaggio scultoreo nel legno, nel cemento, nella pietra, nel gesso, nella terracotta e nel marmo. Affascinato dal movimento artistico del futurismo, indirizza la sua creatività scultorea verso la ricerca di nuove soluzioni formali sorrette da una considerevole valutazione estetica. Le sue opere affrontano una scomposizione delle masse attraverso una fusione fluida dei piani che scaturisce in un dinamismo naturale ed equilibrato che genera forme estetiche raffinate e di notevole precisione.
I suoi lavori si trovano anche in luoghi pubblici, sono elementi di arredo per numerose chiese, fanno parte di collezioni private Italiane e straniere.
Nell'anno 2000 Gaetano Brugnano con la moglie Elena Ortica, anch'essa scultrice, aprono un laboratorio all’interno del quale danno vita ad una scuola di scultura e disegno: Teknè, scultori dal 1979. Tekné s.n.c. di Gaetano Brugnano e Elena Ortica, via delle Industrie, 88 - 31030 - Dosson di Casier (Treviso). http://www.trevisosculture.com/

Guarda il video delle opere di Gaetano Brugnano

L'artista Gaetano Brugnano frequenta l’accademia di Belle Arti di Reggio Calabria al corso di scultura. Durante l’ultimo anno di frequenza riceve la commessa di una scultura realizzata in cemento, per la motorizzazione civile di Reggio Calabria. 
Terminati gli studi, Gaetano Brugnano, insegna scultura all’istituto d’arte di Verona. 
Il suo linguaggio si fa più maturo, sia nei lavori liberi che nelle commesse che affronta con grande determinazione; la sua passione per la scultura lo porta ad imprimere nel marmo e nella pietra, forme fortemente caratterizzate sempre più personali e riconoscibili. Linee, piani e volumi si compongono quasi in un ingranaggio in movimento per evocare immagini di energia e di forza.
Dall'anno 2000 l'artista aderisce all'associazione 'Il Baglio', una compagnia di artisti (architetti, pittori, scultori, musicisti, ecc.) legati alla fede cristiana. Da questo incontro l'artista collabora attivamente alla realizzazione di arredi e monumenti per chiese, ricordiamo:
- Il monumento ai fondatori dei Servi di Maria all'Antella, Firenze.
- La realizzazione della cappella presso il Convento delle suore di clausura della Visitazione, Treviso.
- L'altare della chiesa di Ponte di Piave (Treviso).
- Il Sarcofago del Beato Marvelli nella chiesa di S. Agostino, Rimini.

"Equilibrio" 
marmo di Carrara - h cm 50

"Passo a due" - 1983 - collezione privata

bronzo - h cm 70

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio