Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Brugnano Gaetano

  • Da Re Patrizia .

  • Mazza Ruggero

  • Tanduo Simone

  • Meneghini Antonietta

  • Cantoni Luciano

  • Moja .

  • Maiani Alessandro

  • Piazzi Maurizia

  • Anzalone Regina

  • Baroncini Giuliana

  • Barbierato Guido In Arte Gidbo

  • Biesuz Marco

  • Tanfoglio Alessio

  • Bomben Ivana

  • Braga Roberto

  • Festa Giancarlo

  • Agostini Vittorio

  • Graziani Bruno

  • Arestìa C.

  • Ciccarelli Nunzia

  • Kriv (Ivano Crivellaro)

  • Righi Lidia

  • Vian Giuseppe

  • Genova Mauro

  • Napolitano Annamaria

  • Bolzonella Alberto

  • Tonyz A.

  • Dalla Fini Mario

  • Abategiovanni Enrico
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • BOLOGNA Mostra d'arte di Giuliana Baroncini, inaugurazione sabato 21 settembre 2019 ore 17:00, presentazione del professore Enrico Miglioli, Galleria d'Arte Sant'Isaia, Via Nosadella, 41/A Bologna. In permanenza opere d'arte dei Maestri dell'800/'900.

  • MILANO - L'artista Tina Lupo partecipa alla mostra Biennale Milano International Art Meeting presentata da Vittorio Sgarbi, inaugurazione Giovedì 10 ottobre 2019,

  • VOGHIERA (FERRARA) Mostra d'arte "Lucrezia le Arti e lo Spettacolo" Vernice sabato 7 settembre 2019 ore 18:30 Direttore artistico: Susanno Tartari critico d'arte: Antonio Castellana. La mostra è allestita fino al 29 settembre 2019 Strada Provinciale 274 - 44019 - Voghiera (Ferrara). Il presidente dell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana, Michele Maione, presente all'inaugurazione della mostra.

  • PREMIO CITTA' DI TERNI Premio Città di Terni "G.L.G. Byron" Museo Diocesano e Capitolare di Terni - 26 ottobre/10 novembre 2019

  • Clara Ghelli "Per fili e per segni" ... "viaggio e dialogo" tra infanzia ricordata e realtà attuale ... inaugurazione sabato 14 settembre ore 17:00 a cura di Anna Boschi e Angelamaria Golfarelli (catalogo in galleria) Castel San Pietro Terme (Bologna).


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore Affreschista | Gentilini Antonio

Gentilini Antonio nasce a Moimacco (Udine) nel 1908 scomparso nel 1977 ha operato in Friuli-Venezia-Giulia nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: cirgenti@tiscali.it
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Gentilini Antonio

Autoritratto di Gentilini Antonio
Il mio Friuli di Gentilini Antonio
Introspezione di Gentilini Antonio
Funghi di Gentilini Antonio
Paesaggio friulano di Gentilini Antonio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Antonio Gentilini, nato a Moimacco (Udine) nel 1908, è mancato nel 1977 a Cividale del Friuli (Udine). Pittore, restauratore, decoratore, affreschista. Nel 1972 è stato insignito dell'Onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana.
Sin dalla tenera età Antonio Gentilini affronta la pittura svelando una spiccata attitudine al disegno,  e si cimenta con la sua creatività nella pittura a cavalletto per poi maturare la sua formazione artistica sotto la guida del maestro De Vecchi (esponente dell'Alta Scuola Veneta).
Importante è la testimonianza artistica che lascia al mondo dell’arte contemporanea, e le sue opere continuano  ancor   oggi ad essere esposte in diverse esposizioni guidate dall’attenta osservazione del figlio Sergio, poeta  e scrittore  per passione, e  con grande attitudine per le  attività sociali e  le  relazioni umane.
olio

L’operato artistico di Antonio Gentilini lascia un segno profondo all’arte contemporanea in quanto le sue opere presentano caratteristiche di notevole rilievo in campo figurativo, un genere pittorico che negli ultimi lavori è diventato essenziale fino a giungere ad una forma più astratta, interessata non alla forma geometrica ma all’atmosfera che si crea attorno al soggetto protagonista dove il colore continua e rimane essere elemento di primaria importanza.
Antonio Gentilini è artista di grande valore interiore, la sua pittura si basa su una ricerca profonda che parla dell’esistenza, dei valori importanti come l’amore e la libertà. Attraverso l’uso di tecniche e gamme cromatiche, l’artista arricchisce la superficie pittorica con pennellate fluide e rapide dove la luce riflette metaforicamente sentimenti ed emozioni profonde. Nella sua arte convergono  istinto, creatività, riflessione e conoscenza. 
Antonio Gentilini è artista poliedrico e  nel suo percorso artistico dimostra una magistrale capacità tecnica anche nella decorazione di dipinti religiosi: diversi cicli di affreschi si trovano in molte chiese friulane. All’età di 22 anni dipinge la sua prima grande opera a carattere religioso: una Risurrezione a soffitto, di ben sette metri per tre e mezzo: inizia  così la sua strada nella decorazione di chiese (con affreschi e restauri), dapprima suggerito e poi raccomandato dalla Commissione d'arte sacra della Curia udinese. 
Antonio Gentilini è registrato da Wikipedia, l'enciclopedia libera on-line oltre ad essere presente in diversi portali d’arte. 
Guarda il video delle opere di Antonio Gentilini su youtube. s


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio