Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Pestarino Roberto

  • Verzelloni Aldo

  • Zamagni Lucio

  • Bendini Loredana

  • Menditto Vittorio

  • Manlio .

  • Barbone Gaetano

  • Buzzaccarini Mariaberica

  • Pieri Nino

  • Distefano Salvo

  • Bonezzi Sonia

  • Gobbi Vincenzo

  • Sanmartini Gilberto

  • Previtali Giuseppe

  • Zangrandi .

  • Peressini Graziano

  • Campi Carlo

  • Mecchia Mila

  • Rainieri Vittorio

  • Rabbiato Guido

  • Galuppo Riccardo

  • Testa Roberto

  • Uliano Guizzardi

  • Furnari Agatino

  • Prima Annibale

  • Campi Carlo

  • Cantarutti Roberto

  • Salvino .

  • Duca Fausto

  • Giuriati Mariateresa
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • "Nel tempo sospeso" (arte al tempo del covid) la cui vernice si terrà sabato 21 gennaio 2023 presso il museo della Cantieristica a Monfalcone (Go). Presente l'artista Daniele Demeio con l'opera"MAMMA, PERCHE' NON POSSO USCIRE". La mostra successivamente sarà allestita nel mese di febbraio 2023 nel pordenonese e proseguirà a Pirano d'Istria (SLOVENIA) in primavera.

  • Mostra personale "Non solo Carso" di Vladimiro Dijust in arte MIRO, inaugurazione venerdì 20 gennaio 2023 alle 18:00, sala espositiva "Eugenio Valentinis" via Barbarigo, 26 Monfalcone (GO).

  • Nell'anno 2023 tre opere dell'artista Pascut saranno in mostra a ROMA dal 20 febbraio 2023 - 4 opere dell'artista Pascut saranno esposte a MONTECARLO, - 2 opere a BARCELLONA, - 1 opera a BERLINO.

  • Vicenza, Galleria ART.U' Artisti uniti, Contrà Piancoli 14 collettiva d'arte "Intimi segreti dell'anima" presente con le sue opere l'artista PASCUT (Pasquale Cutrupi) e l'artista MAURIZIO SETTI, inaugurazione giovedì 12 gennaio 2023 ore 17:00 a cura di Elisa Bergamino.

  • ALZANO LOMBARDO (BG) L'artista Marco Bagatin espone le sue opere presso la Fondazione Mazzoleni, Alzano Lombardo (BG) 25 febbraio/15 aprile 2023


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittrice | Keki .

Keki . opera in Friuli-Venezia-Giulia nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: business.keki@gmail.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Keki .

Circe di Keki .
Kundalini di Keki .
Lakshmi di Keki .
Shakti di Keki .
Pandora di Keki .
Saiph di Keki .
Demetra  di Keki .
Bellatrix di Keki .
Tejas di Keki .
Devajal di Keki .
Mesenkima di Keki .
Peisinoe di Keki .
Phoebe di Keki .
Physis  di Keki .
Penelope di Keki .
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Francesca Fachechi in arte KEKI nasce il 29 Novembre del 1973 in Friuli Venezia Giulia.
Si avvicina al mondo della pittura da autodidatta dipingendo con colori acrilici su tela, concentrandosi inizialmente sul bianco e nero, successivamente sperimenta e ricerca la bellezza cromatica attraverso le diversificate tonalità. 
Keki esprime la sua creatività dedicandosi principalmente al disegno della figura femminile: con le sue linee sinuose, morbide e talvolta seducenti, esalta la bellezza e l’essenza di un fascino misterioso, simbolo di energia vitale. Seguendo le scie dell’art Nouveau, l’artista Keki, circonda le sue figure con una decorazione floreale personalizzata caratteristica dello stile liberty che sembra simboleggiare la ricorrente ramificazione e modificazione di un pensiero in continuo movimento.


PRESENTAZIONE DELL’ARTISTA KEKI 
“… L'arte figurativa è ciò in cui esprimo la mia creatività. In particolare amo la figura femminile nella sua dimensione sospesa, non ascrivibile ad uno spazio ed ad un tempo precisi. Dalle donne che rappresento traspare una sensualità mistica e inviolabile, un' invulnerabilità carnale, sublimata dalla pienezza che deriva dalla consapevolezza di esistere come quintessenza di armonia e bellezza.
L'assenza di indottrinamento accademico conferisce alla mia arte piena libertà di movimento creativo da cui prende forma la mia "non tecnica" personale. Trovo sia esaltante scoprire dai propri errori nuove possibilità di impiego della materia e dei colori.” 
“Le sue opere rappresentano la propria ricerca ed il proprio linguaggio, che sin dalle titolazioni scelte, intendono avanzare secondo una narrativa precipua, frutto di questa volontà di sublimazione mediante cui armonia e bellezza dialogano in maniera essenziale. Tutte le sue opere propongono raffigurazioni in cui l’eterno femminino si rende sensuale protagonista di una visone misterica e mistica, lontana da qualsivoglia retro pensiero malizioso.
Ciò che l’osservatore esamina, ha dinanzi a sè, è solo un’istante che l’artista ha catturato eternando volti e sinuosi corpi che abitano luoghi non riconoscibili ma scrivibili ad una tradizione che guarda alle avanguardie tedesche ed alla tradizione orientale.
I dipinti si delineano, secondo canoni di una mimesis che affonda nel reale, nella messa in scena di atmosfere calde, vibranti, velate di raffinata sensualità, in cui la donna campeggia quale protagonista assoluta della drammaturgia e della composizione, in una tensione verso una limbica immanenza.
Le donne di KEKI sono l’emblema della consapevolezza, della propria forza. Da ciò emerge anche quella libertà di cui la pittrice fa cenno che oltre ad essere pittorica, è anche ed in particolare di valenza ontologica.”
L'artista Keki - https://www.kekiarte.com/

 

INTRODUZIONE ALL’ARTE DI KEKI


L’artista Keki possiede una creatività dinamica e in continuo mutamento, le sue opere, metaforicamente, rappresentano un viaggio profondo nelle emozioni della donna, nascono da un’attitudine artistica che coinvolge diverse forme espressive, letterarie, culturali e sociali. 
Le donne rappresentate dall’artista Keki evocano un senso di umanità che va oltre al confine della realtà, la figura diventa immagine emblematica della donna contemporanea dove si evidenziano sensualità, eleganza e affermazione intellettuale. 

Per rappresentare al meglio l’energia divina insita nell’essere umano, Keki si avvale degli studi che coinvolgono diverse religioni e dottrine che spaziano dall’induismo alla mitologia greca; religione e letteratura si fondono perfettamente in una sapiente interpretazione di un mondo femmineo provocante e vigoroso che prende forma sulla tela dando vita ad un’opera d’arte di grande originalità. 

Motivi liberty elaborati secondo uno stile personale dove gli elementi naturali, astratti e quasi geometrici, si ripetono seguendo una schematica precisa, diversi moduli realizzati da una colorazione piatta, mai casuale ed elaborata tono su tono, formano un percorso grafico intrigante, movimentato, simmetrico o irregolare, generando una sorta di mosaico dinamico che diventa scenografia per accogliere il corpo femminile avvolto nella sua eleganza e bellezza. Un’eleganza moderna ma che tiene vivo il ricordo di elementi caratteristici del passato o di diverse culture, dove la sensualità è rivolta ad una componente energetica e spirituale.

Il corpo rappresentato diventa espressione di forza ed emancipazione, lo sguardo è il fulcro delle emozioni portate all’eccesso, lo sfondo dell’opera è la realizzazione profonda di una ricerca interiore e mistica.
 


Guarda il video delle opere dell'artista Keki su youtube.


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Cookies Settings | Privacy policy & cookie law | Creative Studio