Archivio dell'Arte Italiana

  • Zanasi Cesare

  • Cupellini Claudio

  • Cicuto Fulvio

  • Tanduo Simone

  • Testa Roberto

  • Napolitano Annamaria

  • Simili Ermes

  • Martin Vittorio

  • Guidi Enrico

  • Conte Elisabetta

  • Marchi Paola

  • Meneghini Antonietta

  • Lionello Nadia

  • Melugi ( Luciano Meraviglia )

  • Kriv (Ivano Crivellaro)

  • Boscolo Oscar

  • Fusco Vincenzo Giuliano

  • Cantone Raffaele

  • Batti Angelo

  • Filippetto Lorena

  • Boscolo Oscar

  • Jvonne .

  • Bullo Tarquinio

  • Carroli Mirta

  • Palagiano Cosimo

  • Malfermoni Lia

  • Testoni Mario Umberto

  • Savoia Rodolfo

  • Bridda Ivano

  • Filippetto Lorena
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • L’artista Cristina Andreoli espone le sue opere alla mostra per la giornata UCAI (UNIONE CATTOLICA ARTISTI ITALIANI), “PAOLO VI IL PAPA CHE HA SAPUTO LEGGERE I SEGNI DEL TEMPO” inaugurazione sabato 4 maggio 2019 ore 15,30 presso la Basilica di San Petronio.

  • Due opere dell'artista Vittoria Salati "Le ali al cuore" e "Lo sbocciare di un cuore" saranno esposte in CINA nel mese di giugno 2019

  • Mostra dal titolo "Amalgama" tra gli artisti in mostra segnaliamo la presenza di Clara Ghelli che espone le sue opere, inaugurazione sabato 20 aprile 2019 ore 17.00 presso Elle Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea,Preganziol (Treviso).

  • L’artista Simona Braiato espone le sue opere alla mostra per la giornata UCAI (UNIONE CATTOLICA ARTISTI ITALIANI), inaugurazione sabato 4 maggio 2019 ore 15,30 presso la Basilica di San Petronio.

  • Le sculture digitali di Chad Knight sembrano reali. è questo il segreto del suo grande successo su Instagram.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittrice | Pastello Viola

Pastello Viola nasce a Padova nel 1980 opera in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: slowdriver80@gmail.com

Le opere di Pastello Viola

Iato onirico - l'isola dei morti di Pastello Viola
Violoncellista di Pastello Viola
Lago di Fondi presso Monte Calvo di Pastello Viola
La bufera di Pastello Viola
Scozia di Pastello Viola
Io vado non tardare di Pastello Viola
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Viola Pastello vive ed opera a Borgoricco (Padova).
Consegue il diploma presso Liceo Artistico "A. Modigliani" in Padova e laurea in architettura nella città di Venezia. Specializzato nell'illustrazione tecnica e storica, pubblica nel 2006 all'interno del volume "Noale città murata" alcune vedute di ricostruzione archeologica.
Inizia a disegnare prestissimo ed ammirando gli artisti del passato ricerca un suo stile personale che conserva originalità e poetica espressiva. 
Attraverso lo studio e la sperimentazione di svariate tecniche pittoriche, Viola elabora un'espressività artistica che si concentra sull'uso dei colori acrilici, sulla tecnica della grafica, utilizzando come strumento la sanguigna, ed il carboncino. 
Una pittura che diventa denuncia culturale in quanto l'artista Viola sviluppa tematiche profonde che coinvolgono la quotidianità, l'artista si sofferma sulle emozioni profonde che l'individuo vive in determinate circostanze dettate dalla condizione sociale, familiare ed interiore.
Un disegno minuzioso dove la figura umana, rappresentata nel suo fascino e nei minuziosi particolari, è espressiva e di forte suggestione. Gli elementi che arricchiscono le opere diventano metafora di attesa, bagliori luminosi risvegliano l'animo umano conducendolo nelle profonde vie dell'inconscio.
Con ingegno creativo ed abilità tecnica l'artista Viola unisce passato e presente realizzando opere scenografiche e teatrali, ricche di suggestione e mistero che coinvolgono l'amatore d'arte ed il collezionista attento e raffinato. 

POETICA: "Per me l'arte ha un significato intimo. nella quasi totalità dei casi lascio alle persone la libertà di interpretare a piacimento le immagini che vedono, senza entrare nel merito delle reali intenzioni.
L'arte, se di arte si può parlare non è per me "utile" in senso universale, bensì come strumento per l'espressione del momento, quando la gravità lo richieda. Dal dolore si genera l'espressione, e non già dalla pura gioia, se non in rarissimi casi. Ed è perciò che nei quadri cerco di restituire il momento "prima", o subito dopo l'Evento, la Grande Catastrofe.
Una morte improvvisa, una tempesta devastante...la discesa all'inferno senza previsione di una risalita alla luce...non viviamo d'altrocanto in un momento di declino della società occidentale, italiana in particolare?
La percezione di solitudine e di provvisorietà sono una costante, accompagnata da musiche inaudibili in cui paesaggio e figure sono soltanto espressione materiale." Viola Pastello.

Guarda il video delle opere di Viola Pastello


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio