Archivio dell'Arte Italiana

  • Sarnella Monia

  • Fez .

  • Martinelli Cecilia

  • Lupo Tina

  • Boscolo Oscar

  • Usai Antonio

  • Pasini Marco

  • Frigerio Giancarlo

  • Menditto Vittorio

  • Menditto Vittorio

  • Dalla Liliana

  • Vitali Laura

  • Anzalone Regina

  • Zanasi Cesare

  • Pasquin Luciana

  • Mazza Ruggero

  • Ortica Elena

  • Kriv (Ivano Crivellaro)

  • Cicuto Fulvio

  • Suardi Jone

  • Ferratello Federico

  • Beghin Bianca

  • Bernardi Ilaria

  • Leghissa Daniela

  • Riotto Mita

  • Vittadello Mario

  • Bonifaccio Claudia

  • Braga Roberto

  • Cusmai Sergio

  • Salvato Antonio
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Mostra dal titolo "Amalgama" tra gli artisti in mostra segnaliamo la presenza di Clara Ghelli che espone le sue opere, inaugurazione sabato 20 aprile 2019 ore 17.00 presso Elle Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea,Preganziol (Treviso).

  • L’artista Simona Braiato espone le sue opere alla mostra per la giornata UCAI (UNIONE CATTOLICA ARTISTI ITALIANI), inaugurazione sabato 4 maggio 2019 ore 15,30 presso la Basilica di San Petronio.

  • Le sculture digitali di Chad Knight sembrano reali. è questo il segreto del suo grande successo su Instagram.

  • Le opere di Sergio Gandini sono pubblicate nel libro scritto da Silvia Landi nell'anno 2019:

  • “Bologna o cara ... sguardi sulla tradizione” inaugurazione mercoledì 15 maggio 2019 ore 16,00 presso la sede Emilbanca di via Mazzini, 152, presente l'artista Simona Braiato con l’opera “Quando il Podestà sfornava Bomboloni”.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Petteni Tullio

Petteni Tullio opera in Lombardia nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: tullio.petteni@gmail.com

Le opere di Petteni Tullio

Venezia, San Giorgio - tempesta di Petteni Tullio
Venezia, Bacino di San Marco di Petteni Tullio
Angela di Petteni Tullio
Malinconia di Petteni Tullio
A Velázquez di Petteni Tullio
Toscana - colline a Volterra  di Petteni Tullio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Tullio Petteni nasce a Bergamo nel 1947, allievo del maestro Raffaello Locatelli, inizia la carriera artistica nel 1967. L’artista nel suo percorso artistico ha dipinto numerose tematiche: dalle nature morte alle vedute paesaggistiche, dai paesaggi agresti della Maremma alle vedute urbane di Venezia, Bergamo, Parigi, New York, dai ritratti di figure femminili raccolte nella loro seducente bellezza alle rappresentazioni dei voli aerei.
Partendo dalla corrente dell’impressionismo Tullio Petteni elabora la visione di una realtà sensibile rendendola personale attraverso i fenomeni ottici della visione scelta. L’artista attua la sua volontà nella rappresentazione di una realtà che asseconda scene piacevoli e positive, le vedute paesaggistiche o urbane evidenziano la bellezza di luoghi sviluppati anche attraverso il progresso della nostra società. L’artista coglie magistralmente l’attimo fuggente delle emozioni e delle sensazioni, principalmente nella rappresentazione della figura, seducente, passionale avvolta nei suoi innumerevoli pensieri. 
A documentare la passione per l’aeronautica spaziale dell’artista Tullio Petteni sono le sperimentazioni pittoriche incentrate sul volo acrobatico di aerei che attraverso uno studio astratto del dinamismo cromatico, rivelano uno stretto rapporto tra colore, luce e rimi dinamici di notevole poetica. 
L’artista Petteni elabora particolari inquadrature che rendono tutto il suo lavoro d’artista contemporaneo e unico nel suo genere.


"Anita"

olio su tela - cm 80x100

Espone le sue opere in mostre personali e collettive in diverse città italiane e straniere (Roma, Milano, Genova, Venezia, Bergamo, New York) ottenendo premi e  lusinghieri successi di critica e di pubblico. Le sue opere conquistano l’interesse del mondo di un collezionismo internazionale che conduce l’artista ad essere presente con sue esposizioni presso importanti spazi privati e pubblici, ricordiamo l’esposizione presso il Centro Sociale della “Ansie U.S.A. Incorporated” fondato dal Vice-Console onorario a New York Armando Tancredi, ubicato nel centro di Brooklyn alla Humboldt Street 484.

Le opere di Tullio Petteni sono in permanenza presso spazi pubblici e privati in Italia e all’estero.

Guarda il video delle opere di Tullio Petteni
__________________________________________________________________________________________________

Numerose sono le donazioni che l’artista Tullio Petteni ha fatto attraverso le sue opere
principalmente per la PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale) “Frecce Tricolori”.

Anno 2016 - sede del 313° Gruppo addestramento Acrobatico, sede delle Frecce Tricolori


Tullio Petteni avendo un interesse particolare per la navigazione spaziale e per il volo aereo, ha dipinto le sue opere in occasione della Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori”.
Nel 1984 il Colonnello Gianfranco Da Forno Speaker Ufficiale e addetto alle pubbliche relazioni della Pattuglia Acrobatica “Frecce Tricolori” così si esprime: “Caro amico Tullio, l’occhio che vede attraverso un meccanismo elettronico o attraverso un obiettivo, trascende la realtà che viene riconquistata a bellezza dal sapiente uso di tagli e inquadrature: fermare l’essenza di una figura nella sua forma migliore. Tu lo hai fatto nei colori dei tuoi splendidi quadri e lo hai fatto nella scelta di ‘momenti fotografici’ suggestivi. Sono convinto che l’arte viene espressa dall’anima dell’artista e pertanto non occorrono parole e spiegazioni. Il messaggio è là, pronto a essere compreseo e per donare ineffabili gioie a chi si avvicina con l’umiltà di ricercarvi il bello. Devo ringraziarti per questi momenti che rappresentano nobilmente la tua anima e la tua sensibilità”.


Esposizione permanente 
L'artista Tullio Petteni nel Museo Storico dell’Aeronautica Italiano a Vigna di Valle (Roma)
dove sono esposte due sue opere 
di fianco ai leggendari aerei F-104 Starfighter e G-91 PAN.


LA RAPPRESENTAZIONE DEL VOLO DI TULLIO PETTENI
Nella rappresentazione degli aerei Tullio Petteni evidenzia il movimento e la velocità che si sviluppa mediante le acrobazie dei piloti generando una sorta di disegno nella veduta del cielo. In queste opere si rilevano effetti dinamici di movimenti precisi che esaltano la bellezza del movimento. L’artista elabora un’evoluzione fantasiosa ed intrepida che coglie le caratteristiche principali delle concezioni di volo, evidenziando l’essenza meccanica della velocità. La tensione visiva è accentuata dalle linee curve, rette o diagonali che formano tracciati geometrici propagandosi nello spazio come se fossero flutti sonori. Si evincono bagliori luminosi che nascono dall’immediatezza pittorica di Tullio Petteni e dalla sua immaginazione che espandendosi verso orizzonti infiniti, traccia le scie per giungere a spazi siderali e misteriosi dell’universo.
Una pittura che dona importanza e bellezza alle sperimentazioni di volo e alle scelte acrobatiche delle Frecce Tricolori sempre pronti a stupirci con i loro spettacoli nel cielo. Tullio Petteni, nella sua arte, coglie perfettamente il fascino delle acrobazie aeronautiche conquistando l’attenzione e l’affermazione dei numerosi piloti.
Archivio Monografico dell'Arte Italiana - aprile 2019



"Frecce Tricolori"
Opera esposta in permanenza accanto al G-91 PAN, presso il Museo storico dell’aeronautica Militare Italiana di Vigna di Valle Roma
 


“Frecce Tricolori su New York”
Collezione Onorevole Giorgio Radicati (Console Generale a New York 1998-2003)
 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio