Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Rainieri Vittorio

  • Bologna Monica

  • Casagrande Laura

  • Camellini Luigi

  • Scorzato Giannino

  • Giombetti Gabriele

  • Oggioni Guido

  • Andrì Giorgio

  • Tomasi Lucia

  • Marelli Silvana

  • Sandri Pietro

  • Maddy .

  • Pedretti Marisa

  • Surra Annamaria Beatrice

  • Zacchi Francesco

  • Marruso Angela

  • Savoia Rodolfo

  • Palladini Loretta

  • Petra .

  • Gian Reverberi

  • Zilocchi Laura

  • Andrì Giorgio

  • Lubia .

  • Vernazza Elena

  • Costantini Gemma

  • Costantini Gemma

  • Varini Bruno

  • Buttarelli Brunivo

  • Maddy .

  • Cinti Piero
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • L'arte pittorica di MONICA BOLOGNA. Tre linee pittoriche principali: Linea MULADHARA, linea TREES, linea EVOCATIVA. L’amore per l’arte e la bellezza la inducono a catturare l’istante, a voler fermare sulla tela un momento di sublime intensità, di estasi, di pura bellezza.

  • Le opere dell'artista PAOLA D'ANTUONO in mostra: - Collettiva, Abbazia Polirone, ex Refettorio Monastico, SAN BENEDETTO PO (MN) fino al 03/10/2021. - Rassegna d'arte contemporanea in concomitanza SATURA Palazzo Stella GENOVA fino al 22 settembre 2021. - 20/30 settembre 2021 mMostra collettiva, sede espositiva Venice Art Gallery, VENEZIA. - 16 ottobre 2021, mostra personale presso Galleria C di Carini Luciano, PIACENZA.

  • Collettiva d'arte "AUTORITRATTI E RITRATTI DI PERSONAGGI ILLUSTRI" Casa Museo Sartori, Castel d'Ario (MN), Via XX Settembre 11/13/15. Presente con le sue opere l'artista Maurizio Setti. Inaugurazione Domenica 12 settembre ore 11:00. 12 settembre/12 ottobre 2021.

  • Mostra dell'artista Antea Pirondini "Atmosfere dell'Inferno" dalle illustrazione di Gustave Doré per la Divina Commedia. Inaugurazione mostra martedì 5 ottobre 2021 ore 18:00, Associazione Culturale Italo Tedesca di venezia, Palazzo Albrizzi, Venezia In mostra 14 quadri sull’inferno e 12 quadri sul purgatorio realizzati dall'artista Antea Pirondini

  • CASTELLO ESTENSE (FE) “LE DONNE, I CAVALLIER, L’ARME, GLI AMORI” Umanità di Sara Bolzani (presto le sue opere saranno pubblicate nell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) e Nicola Zamboni Ferrara, Castello Estense (FE) 24 giugno/29 settembre 2021


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore Ceramista | Previtali Giuseppe

Previtali Giuseppe nasce a Bergamo nel 1949 opera in Emilia-Romagna nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: gprevitali99@gmail.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Previtali Giuseppe

Piove al tramonto ... di Previtali Giuseppe
Evoluzione di Previtali Giuseppe
L'uomo in blu, la campagna in fiamme di Previtali Giuseppe
La giovane malata di Previtali Giuseppe
Il Rigoletto di Previtali Giuseppe
Sono lacrime gli occhi dei pesci di Previtali Giuseppe
La donna del fiume (Cecilia) di Previtali Giuseppe
L'aperitivo (il cantinone) di Previtali Giuseppe
Il circo (una rosa dal buio) di Previtali Giuseppe
Il circo(clown in libertà con palla) di Previtali Giuseppe
Pierrot (non ho mai avuto pace) di Previtali Giuseppe
Egitto, il passero di Previtali Giuseppe
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Giuseppe Previtali nasce a Bergamo il 21 ottobre 1949, lavora nel suo studio situato nel borgo medievale di Vigoleno (PC). Pittore ceramista dalle innumerevoli qualità tecniche e coloriste, le sue opere originali sono impreziosite da una tecnica raffinata, personale ed insolita.

Si avvicina alla pittura da autodidatta, negli anni ’70 frequenta “La bottega di Mitri” di Fidenza (PR) dove si confronta con artisti che spaziano dal figurativo all’informale  fino ad arrivare al concettuale.
Osservando gli artisti del passato, con stili molto diversi tra loro, Giuseppe Previtali elabora un suo stile originale che evidenzia una nuova lettura tra realismo e cubismo, tra astrattismo e concettuale. 




INTRODUZIONE ALL'ARTE DI GIUSEPPE PREVITALI
La pittura ad olio è la tecnica pittorica con cui l’artista realizza le sue opere concentrandosi principalmente sulla figura umana: metafora di un accumulo di esperienze reali associate ad una forma di pensiero profondo che trovano riflesso, nelle sue opere, attraverso una soffusa e luminosa atmosfera, quasi sognante, dove convivono emozioni suggestive nate da una forma d’inquietudine, di angoscia ma anche di passione e di amore. La luce entra nell'opera con disinvoltura, illumina il protagonista innalzando il suo sguardo verso la linea di confine della realtà.
La sperimentazione della ceramica raku conduce l’artista a realizzare opere che evidenziano una scomposizione geometrica molto interessante, una scomposizione che richiama il cubismo se pur contornata da tonalità cromatiche diverse, smorzate nella differente tonalità e luminosità. Le opere esaltano l’armonia di luoghi naturali e la bellezza nella semplicità delle forme.
Il rilevante percorso di questo straordinario pittore sta nel realizzare opere che possiedono, oltre ad una magistrale tecnica espressiva, caratteristiche artistiche di notevole caratura che gli consentono di ricevere riconoscimenti e premi importanti.


Guarda il video delle opere dell'artista Giuseppe Previtali su youtube.



Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio