Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Grott C.

  • Bussoli Giordana

  • Bondioli Francesco

  • Marelli Silvana

  • Giuriati Mariateresa

  • Simili Ermes

  • Bolzonella Alberto

  • Bondioli Francesco

  • Bondioli Francesco

  • Pasini Marco

  • Becchi Mauro

  • Bernardi Ilaria

  • Ivi (Vivi Ivana)

  • Gabriovic .

  • Flaviano Cristina

  • Coral Roberta

  • Franzini Adelmo

  • Moretta Pietro

  • Iaccarino Elvira

  • Govoni Roberto

  • Pirondini Antea

  • Scorzato Giannino

  • Nardin .

  • Africani Liliana

  • Andrì Giorgio

  • La K Rama Violetta

  • Bianchini Fausto

  • Freguglia Ledia

  • Arestìa C.

  • Ghelli Clara
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • L'arte pittorica di MONICA BOLOGNA. Tre linee pittoriche principali: Linea MULADHARA, linea TREES, linea EVOCATIVA. L’amore per l’arte e la bellezza la inducono a catturare l’istante, a voler fermare sulla tela un momento di sublime intensità, di estasi, di pura bellezza.

  • Le opere dell'artista PAOLA D'ANTUONO in mostra: - Collettiva, Abbazia Polirone, ex Refettorio Monastico, SAN BENEDETTO PO (MN) fino al 03/10/2021. - Rassegna d'arte contemporanea in concomitanza SATURA Palazzo Stella GENOVA fino al 22 settembre 2021. - 20/30 settembre 2021 mMostra collettiva, sede espositiva Venice Art Gallery, VENEZIA. - 16 ottobre 2021, mostra personale presso Galleria C di Carini Luciano, PIACENZA.

  • Collettiva d'arte "AUTORITRATTI E RITRATTI DI PERSONAGGI ILLUSTRI" Casa Museo Sartori, Castel d'Ario (MN), Via XX Settembre 11/13/15. Presente con le sue opere l'artista Maurizio Setti. Inaugurazione Domenica 12 settembre ore 11:00. 12 settembre/12 ottobre 2021.

  • Mostra dell'artista Antea Pirondini "Atmosfere dell'Inferno" dalle illustrazione di Gustave Doré per la Divina Commedia. Inaugurazione mostra martedì 5 ottobre 2021 ore 18:00, Associazione Culturale Italo Tedesca di venezia, Palazzo Albrizzi, Venezia In mostra 14 quadri sull’inferno e 12 quadri sul purgatorio realizzati dall'artista Antea Pirondini

  • CASTELLO ESTENSE (FE) “LE DONNE, I CAVALLIER, L’ARME, GLI AMORI” Umanità di Sara Bolzani (presto le sue opere saranno pubblicate nell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) e Nicola Zamboni Ferrara, Castello Estense (FE) 24 giugno/29 settembre 2021


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Riccucci Riccardo

Riccucci Riccardo opera in Marche nella specifica di Corrente astratta .

Per Informazioni: riccucci.r@gmail.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Riccucci Riccardo

Papaveri e grano di Riccucci Riccardo
Verso il mare di Riccucci Riccardo
Viste  di Riccucci Riccardo
Il vecchio di Riccucci Riccardo
La magia del Natale di Riccucci Riccardo
Sogno e realtà di Riccucci Riccardo
Macchie di Riccucci Riccardo
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Riccardo Riccucci vive ed opera a Civitanova Marche (MC).
L’arte di Riccardo Riccucci è rivelazione della nostra epoca, con capacità intuitiva coglie visioni che valorizzano il senso di contemporaneità, la sua ricerca pittorica esalta note cromatiche caratteristiche che determinano un linguaggio espressivo originale ottenuto dalla tecnica usata con padronanza esecutiva. Vagando nella mente l'artista ci racconta emozioni e sensazioni.
 
Nascita di due importanti progetti:
2019 - Nascita del progetto “De Natura”: opere pittoriche raffiguranti elementi del mondo naturale strettamente collegati ed in simbiosi con l’uomo.
2018 - Nascita del progetto “Feel”: catalogo di opere raffiguranti le espressioni dell’emotività umana, della sensibilità.
“FEEL prende vita da un mai domo bisogno di espressione dell’interiorità umana. E' una raccolta di opere e sensazioni, di schizzi ed emozioni, di materia e pensiero.
Come si può anche solo immaginare di dar forma ai sensi che pervadono senza soluzione di continuità il nostro spirito, la nostra anima? Come arrivare anche lontanamente a pensare di donare fattezze concrete a stati d’animo, percezioni e impressioni, convogliandoli in un’immagine, un colore, un’opera d’arte? Ogni opera rappresenta una diversa e personalissima inclinazione sensoriale del mio essere uomo adulto e consapevole. Realizzando ciascun dipinto non ho la presunzione di essere portatore di verità assolute, né la pretesa di essere compreso, tantomeno condiviso: l’unica ambizione è estrapolare dalle prigioni impenetrabili del mio essere, ogni emozione, ogni percezione, ogni sensazione, già vissuta o ancora da provare. E' l’esplicazione dell’Io, è la codifica della mente, la lettura del profondo, l’allegoria delle percezioni. E' la necessità di dare un volto a tutte le emozioni con le quali dobbiamo inesorabilmente e continuamente confrontarci.” 
Riccardo Riccucci - www.riccardoriccucci.com


INTRODUZIONE ALL'ARTE DI RICCARDO RICCUCCI:
Il suo avvicinamento al mondo dell’espressività artistica avviene a partire dal 2015 quando, spinto dal desiderio di esprimere emotività e sentimenti interiori che caratterizzano da sempre la sua personalità, intraprende un percorso di scrittura che lo porta alla pubblicazione del romanzo “Tacchetti in ferro” (Poetikanten Edizioni – Orsa Maggiore Edizioni anno 2016). La scrittura è il volano per un percorso di introspezione profonda, di analisi caratteriale, psicologica ed emozionale che illuminano alcune zone d’ombra sopite della sua anima, modificando, in modo radicale, il suo modo di vivere, le relazioni sociali e la vita stessa. E' da qui che parte la ricerca di una via espressiva più diretta e più fisica che lo porta a sperimentare dapprima il mondo del legno, quindi quello di altri materiali che con il legno tendono a sposarsi armoniosamente: l’amore con la resina epossidica è fulminante. L’utilizzo primordiale di essa si rivela la vera svolta dell’espressivismo dell’artistaRiccucci scopre nella resina una materia dalle infinite possibilità. Un elemento affascinante, misterioso, indisciplinato, ingovernabile, materico ed evanescente allo stesso tempo. Una sostanza naturalmente annettente la capacità di donare profondità, spessore e livello alle opere in cui è utilizzata, dai tavoli o sgabelli, alle rappresentazioni pittoriche, spesso in unione complementare con altri elementi quali colori acrilici o smalti.
Nel 2019 nasce il progetto “Feel”: un catalogo di opere pittoriche in resina epossidica su legno, raffiguranti le innumerevoli e variegate espressioni intrinseche dell’emotività umana, della sensibilità, del sentimento, dell’essere stesso, realizzate a partire dalla visione trans fisica dell’artista. La necessità di dare vita, forma e raffigurazione, talvolta astratta, talvolta figurativa, agli stati più intimi della propria emotività, diventa così una delle forme espressive più introspettive della sua pittura.
L’arte di Riccucci nasce dalla povertà più pura degli elementi, da una tavola di scarto in legno, una colata di resina epossidica, una bacchetta in plastica per modellarla, uno straccio consunto per accompagnarla, per poi trasformarsi in un’emozione profonda.

Per ciascuno di noi, riuscire a provare sentimenti non è di per sé cosa facile … dar loro una forma e definirli in un’immagine, diventa Sogno.L'artista Riccardo Riccucci.


Guarda il video delle opere dell'artista Riccardo Riccucci su youtube.


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio