Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Menditto Vittorio

  • Carroli Mirta

  • Ghelli Clara

  • Stazio Ivo

  • Savoia Rodolfo

  • Grott C.

  • Bottioni Paolo

  • Alexandr .

  • Pisignano Maria Christina

  • Riotto Mita

  • Mazzariol Silvano

  • Boscolo Oscar

  • Ghelli Clara

  • Marruso Angela

  • Pedretti Marisa

  • Borghi Alessandro

  • Ma .

  • Riccucci Riccardo

  • Petra .

  • Barbierato Guido In Arte Gidbo

  • Chesi Loris

  • Gibo P.

  • Gallo Claudio

  • Sberni .

  • Rosi Vilder

  • Pasquin Luciana

  • Calvelli Armando

  • Salvato Antonio

  • Bertucci Maria Cristina

  • Tagliapietra Gianfranco
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Ivo Stazio "Il fascino di Bologna tra colore e materia". Conclusa la mostra personale di Ivo Stazio, pubblichiamo il video della mostra, settembre 2020.

  • NICOLETTA BELLETTI artista originale, elabora e sperimenta una tecnica personale in cui la materia è parte sostanziale, e qualificante, delle sue opere. https://www.bellettinicoletta.it SHOW-ROOM Via Farini 63/a 43121 PARMA – ITALY

  • CARLO FERRARI - L'ultimo ghiaccio. Pittore e poeta. Artista conosciuto per i suoi GHIACCI. Iceberg e paesaggi polari s trasformano in OPERE D'ARTE.

  • Arte e musica in sinergia. Primi Artisti selezionati per il progetto NONFINISCONOLEFAVOLE (ideato da Adolfo Zizza in collaborazione con l'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) parte 1: ALEXANDR - VITTORIO RAINIERI - NORA FERRIANI - ANGELA MARRUSO - NOEMI BOLZI - CARLA DI LASCIO - LUCIANA FUSARI - G. GERMINIASI - MARIATERESA GIURIATI - ROBERTA CORAL - LUCIANO CANTONI - CLAUDIA TINTORRI- PEDRO (Pedretti Marisa) - IVI - LAURA CASAGRANDE - SBERNI - MARIA GRAZIA PASSINI - KEKI - PIETRO TAGLIABUE - ELENA VERNAZZA - PAOLO VESCOVINI - CLARA GHELLI - BILON - MAURA SALSI - SONIA ZUIN - SALVATORE TEDDE - FRANCESCO ZACCHI - LA K RAMA VIOLETTA - CHICCHI.

  • "Il piacere del dipingere" collettiva di pittura, inaugurazione sabato 26 settembre ore 17:30 26 settembre/13 ottobre 2020, sala mostre OF Orsoline, Fidenza (PR). In mostra le opere di Fabio Benassi.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Scorzato Giannino

Scorzato Giannino opera in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: g _scorzato@hotmail.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Scorzato Giannino

Il saggio del villaggio di Scorzato Giannino
Stelle alpine di Scorzato Giannino
Guglie Monte Bianco di Scorzato Giannino
Gioco nascondino di Scorzato Giannino
Allegria di Scorzato Giannino
Gelata di Scorzato Giannino
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Giannino Scorzato vive ed opera a Valdagno (Vicenza) in famiglia ha sempre respirato aria artistica dove ha appreso dal padre e dallo zio i primi insegnamenti.
Coltiva la sua passione per la pittura da autodidatta, inizialmente cimenta la sua creatività nella pittura ad olio per poi concentrarsi esclusivamente sul disegno a matita, caratteristica che segna tutta la sua produzione artistica.
La sua predisposizione all’arte va a pari passo con la passione per la natura, la montagna e l’arrampicata, artista-alpinista un connubio perfetto per esprimere al meglio la sua creatività e, nello stesso tempo, l’amore per la montagna che lo conduce verso alte vette. Giannino Scorzato può essere considerato maestro dell’alpinismo dolomitico in quanto ha scalato le Dolomiti e le montagne più alte del mondo.

 
Le mie passioni disegnare-arrampicare, si sono sempre incrociate. Mi considero un artista-alpinista o alpinista-artista. Per me disegnare e arrampicare sono una cosa unica. Cerco di trasferire sulla tela e su fogli di carta il mio profondo sentire, in un indissolubile spirituale legame, disegnando volti segnati dalle ardite imprese , personaggi legati alla montagna, assemblando ritratti e montagne. Tutto questo per me è suono, è musica, è  poesia.Giannino Scorzato.
           

"Donna" - 2017

matite colorate di varia durezza - cm 28x45

Lo sguardo vitale ed espressivo delle opere di Giannino Scorato ci proietta in un regno esclusivo dove la natura fa il suo corso senza essere derubata dalla sua anima, così emergono sentimenti ed emozioni.
Prediligendo il bianco e il nero Giannino Scorzato sviluppa con successo la sua evoluzione artistica che nasce da un’intensa produzione grafica di carattere figurativo; le sue opere sembrano fotografie scattate in bianco e nero, notiamo un’attenta analisi delle figure e dei paesaggi che ci appaiono meravigliosi e ci trasmettono emozioni che scuotono l’anima. Per dar vita al suo innato sentire Scorzato si dedica al disegno come linguaggio principale della sua vena creativa; attraverso le sue capacità espressive, l’artista, riesce magistralmente a catturare le diversificate atmosfere della scena rappresentata. 
Nutrendosi di un sentire solitario che acquisisce anche nella sua vita di  scalatore-alpinista, Giannino Scorzato mostra al pubblico, di collezionisti e amatori dell’arte, il suo talento artistico che nasce da un attento e complesso lavoro dove il linguaggio della matita diventa elemento perfetto per esprimere al meglio paesaggi, immersi in atmosfere incantate, malinconiche e serene; l'artista evidenzia le innumerevoli espressività di un volto che si concretizza mediante una minuziosa precisione compositiva. Le opere dell’artista sono un’unione tra realtà, apparenza ed emozionalità che si esprimono attraverso una forza narrativa eccezionale.

Guarda il video delle opere di Giannino Scorzato

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio