Archivio dell'Arte Italiana

  • Rosy .

  • Zangirolami Carluccio

  • Soncini Giovanni

  • Menditto Vittorio

  • Riotto Mita

  • Giromel Sergio

  • Crosera Luca

  • Vitali Laura

  • Napolitano Annamaria

  • Dalla Fini Mario

  • Biesuz Marco

  • Tomasi Lucia

  • Varese Renato

  • Galuppo Riccardo

  • Rech M.

  • Mazzoli Dario

  • Moja .

  • Moja .

  • Petteni Tullio

  • Beltrame Leonida

  • Agostini Vittorio

  • D'Agostini Maurizio

  • Tagliabue Pietro

  • Filippetto Lorena

  • Patti Francesca

  • Scomparin Carlo

  • Ravagni Livio

  • Brugnano Gaetano

  • Dall'Omo Antonio

  • Maiani Alessandro
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • LA SPEZIA L'opera "ROSA DAMASCENA BELLA DONNA" realizzata dall'artista Maria Christina Pisignano sarà proiettata al teatro comunale di La Spezia, venerdì 5 luglio 2019 nell'ambito del premio Cultura Identità. Nella commissione critica oltre a Vittorio Sgarbi ci saranno fra questi anche Luna Berlusconi e la signora Versace.

  • SPOLETO (Perugia) Arts on Tour “Forme e Colore” inaugurazione giovedì 27 giugno ore 17:30. Direttore artistico Dott.ssa Elisa Bergamino - Organizzatrice e curatrice artistica Anna Rita Boccolini. Tra gli artisti in mostra segnaliamo Rodolfo Savoia - Annalise Ambrogio.

  • Mostre d'arte degli artisti: Pietro Tagliabue - Alfio Zin - Clara Ghelli - Marco Pasini, inaugurazione giovedì 6 giugno ore 14:00, Palazzo Zenobio, Venezia.

  • Collettiva artistica "Mostra XYZ", espone l'artista Mita Riotto, inaugurazione sabato 3 agosto ore 17:30 spazio espositivo GranFiume, Fiume Veneto (Pordenone). La mostra è aperta al pubblico fino al 18 agosto 2019.

  • Addio a Ieoh Ming Pei (1917/2019) uno degli ultimi maestri dell’architettura modernista, tra le opere più celebri ricordiamo la piramide di vetro del Louvre a Parigi.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Zin Alfio

Zin Alfio nasce a Campagna Lupia (Venezia) nel 1940 opera in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Le opere di Zin Alfio

Trebbiatura anni '50 di Zin Alfio
Bocche consorziali di fronte alla Stella  di Zin Alfio
Idrovora di Lova “interno officina”  di Zin Alfio
Bocche consorziali e demaniali Lova  di Zin Alfio
Ballo popolare della festa paesana  di Zin Alfio
Gara delle barche (sagra di Lova)  di Zin Alfio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Alfio Zin vive a Lova di Campagna Lupia (Venezia). Pittore autodidatta. Gestisce, insieme alla famiglia, un’antica trattoria "Alla Stella" conosciuta per le sue particolari prelibatezze; ristorante tra i più rinomati dove si possono anche visionare le opere di Alfio Zin, questo luogo elegante e piacevole diventa una sorta di atelier dell'artista.
Alfio Zin espone le sue opere in concorsi nazionali ed internazionali, mostre personali e collettive in Italia e all’estero, riceve apprezzamenti dalla critica, dalla stampa e da un pubblico internazionale per la sua singolare tecnica pittorica e per la scelta dei suoi soggetti paesaggistici, rurali e quotidiani. L’artista si diletta ad immortalare scene di vita che richiamano alla memoria tradizioni popolari passate, contadine e urbane; attraverso l’arte pittorica, Alfio Zin, impreziosisce la sua tela con minuziosi particolari curati con meticolosa cura nel colore spontaneo e negli effetti luminosi equilibrati. 
Alfio Zin è pittore di paesaggi terreni e marini, di composizioni figurative suggestive e di grande fascino. La sua attenzione si sofferma verso situazioni sociali del passato che evidenziano il lavoro dei contadini o degli abitanti di posti specifici che praticano le loro attività quotidiane. La missione dell’artista Zin è la ricerca di abitudini passate che si sviluppano attraverso la costruzione di architetture, casolari e paesaggi circondati da notevoli atmosfere.
 
"Rustico veneto" - collezione privata

olio su tela - cm 60x120

Recensione pubblicata su il Corriere del Veneto scritta da Fabio Bozzato -
L’AQUA GRANDA
«Entrammo nella trattoria in barca»
Alfio Zin della trattoria «Alla Stella» ricorda quei giorni

VENEZIA " - «Quel 4 novembre 1966 stavamo festeggiando la chiusura annuale della casa peota. Come ogni anno un centinaio di persone passava la giornata qui in trattoria dall’ora di pranzo fino a sera. Soffiava un gran vento di scirocco, pioveva da giorni. Ma mai avremmo pensato che potesse succedere una cosa simile». Alfio Zin, detto Berto, all’epoca aveva 26 anni. Oggi è un signore che ha più di 70 anni, conosciuto da tutti per i suoi quadri, uno di quei pittori che ha ritratto centinaia di volte queste campagne, i casoni, le sagre, la gente del posto. Lova di Campagna Lupia, un angolo della strada Romea e di fronte le valli che si estendono fino all’orizzonte. Qui cinquant’anni fa l’alluvione ha sommerso tutto. «Si sentiva solo il rumore sordo dell’acqua e il continuo lamento degli animali». ..."
04 novembre 2016
«Entrammo nella trattoria in barca»
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabio Bozzato


Guarda il video delle opere di Alfio Zin
 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio