Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Di Fiore Antonio

  • Rech M.

  • Mezzomo L.

  • Caraman Daniela

  • Perin Graziella

  • Flaviano Cristina

  • Vanzan Giada

  • Scorzato Giannino

  • Dalla Liliana

  • Tagliabue Pietro

  • Rossi Maria Pia

  • Usai Antonio

  • Agostini Vittorio

  • Berti Fabrizio

  • Ottonieri Mario

  • Lupo Tina

  • Africani Liliana

  • Lupo Tina

  • Rossi Leonardo

  • Arando .

  • Tagliabue Pietro

  • Sasa .

  • Bolzonella Giacomin Marisa

  • Maiani Alessandro

  • Anzalone Regina

  • Ghelli Clara

  • Tomasi Lucia

  • Piazzi Maurizia

  • Agostini Vittorio

  • Bomben Ivana
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Mostra personale di Ivo Stazio dal titolo "Possibili scenari"vernissage sabato 19 ottobre 2019, presso la Vi.P. Gallery – Alzaia Naviglio Grande, 4 - MILANO.

  • Lo scultore Aldo Pallaro espone 9 sue opere al FLORMART presso la Fiera di Padova. Allestimenti degli architetti Matteo Grassi e Tiziana Zangirolami. Giovedì 26 settembre alle ore 17:00 presentazione dei lavori di Aldo Pallaro a cura della dottoressa Selena Favotto.

  • BOLOGNA Mostra d'arte di Giuliana Baroncini, inaugurazione sabato 21 settembre 2019 ore 17:00, presentazione del professore Enrico Miglioli, Galleria d'Arte Sant'Isaia, Via Nosadella, 41/A Bologna. In permanenza opere d'arte dei Maestri dell'800/'900.

  • MILANO - L'artista Tina Lupo partecipa alla mostra Biennale Milano International Art Meeting presentata da Vittorio Sgarbi, inaugurazione Giovedì 10 ottobre 2019,

  • VOGHIERA (FERRARA) Mostra d'arte "Lucrezia le Arti e lo Spettacolo" Vernice sabato 7 settembre 2019 ore 18:30 Direttore artistico: Susanno Tartari critico d'arte: Antonio Castellana. La mostra è allestita fino al 29 settembre 2019 Strada Provinciale 274 - 44019 - Voghiera (Ferrara). Il presidente dell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana, Michele Maione, presente all'inaugurazione della mostra.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Artisti scomparsi

L'Archivio dell'Arte Italiana, in questa sezione, segnala gli artisti scomparsi italiani e stranieri: pittori, scultori, fotografi, scrittori, poeti, ceramisti, fumettisti, grafici, collezionisti, critici e storici dell'arte. 
_____________________________________________________________________________________________________
 
Artisti scomparsi presenti nel nostro portale 'Archivio Monografico dell'Arte Italiana' :
 
ANTONIO GENTILINI (1907/1977) pittore-decoratore
Antonio Gentilini, nato a Moimacco (Udine) nel 1908, è mancato nel 1977 a Cividale del Friuli (Udine). Pittore, restauratore, decoratore, affreschista. Nel 1972 è stato insignito dell'Onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana.
Sin dalla tenera età Antonio Gentilini affronta la pittura svelando una spiccata attitudine al disegno,  e si cimenta con la sua creatività nella pittura a cavalletto per poi maturare la sua formazione artistica sotto la guida del maestro De Vecchi (esponente dell'Alta Scuola Veneta).
Importante è la testimonianza artistica che lascia al mondo dell’arte contemporanea, e le sue opere continuano  ancor  oggi ad essere esposte in diverse esposizioni guidate dall’attenta osservazione del figlio Sergio, poeta  e scrittore  per passione, e  con grande attitudine per le  attività sociali e  le  relazioni umane.


Ermes Simili nasce a Castelmassa (Rovigo) il 12 agosto 1923, pittore, incisore e scultore. E’ mancato nel 2014. Ermes Simili è grande artista, conosciuto ed apprezzato nel panorama artistico contemporaneo in quanto le sue opere partecipano a numerose mostre di rilievo fino all’anno 2012 aggiudicandosi diversificati riconoscimenti, premi e medaglie. Nella sua lunga carriera l’artista si dedica inizialmente all’arte incisoria realizzando soprattutto xilografie dove ottiene consensi a livello nazionale nell’occasione di numerose mostre personali e collettive. Tra gli anni ’40 e ’60 l’artista si dedica alla realizzazione di chine e carboncini che attestano la sua particolare predisposizione per il disegno dal vero. Ermes Simili sperimenta così forme e particolari che si animano attraverso la colorazione del bianco e del nero arricchita con pastelli, cere, tempere acquerellate o tratteggiate: segno originale che identifica il suo linguaggio pittorico. 

 

BELTRAME LEONIDA (1904/1994
)
Dagli studi approfonditi Beltrame acquisisce la raffinatezza cromatica, la riuscita di una luminosità dirompente e l'esecuzione strabiliante di composizioni naturalistiche-realistiche.
Leonida Beltrame è stato membro di merito di Accademie italiane ed estere. E' stato designato in Commissioni d'arte nazionali per opere pubbliche. 
La RAI-TV gli 
ha dedicato varie interviste e commenti. 
E' insignito della Commenda del Sovrano Ordine 
Ospedaliero di S. Giorgio in Carinzia con sede Magistrale in Roma. 
Ha ricevuto il 
riconoscimento di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana e la Commenda del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme Cavalieri di Malta.
Sue opere figurano in numerose collezioni private e pubbliche.
L'artista Leonida Beltrame è scomparso nella sua casa di Sant'Elena a Venezia nel 1994.

Le mostre d'arte assicurano un segno concreto e continuativo nel mondo dell’arte contemporanea, oggi, la produzione dell’artista Sergio Giromel è curata dalla famiglia che continua ad esporre le opere in mostre personali ed allestendo antologiche; le opere di Sergio Giromel conservano un personale linguaggio pittorico che si assicura un prezioso posto nella storia dell'arte moderna,  le opere rispondono ad un criterio estetico legato ad una ricerca originale che contrasta le caratteristiche dell’arte classica e dell’arte moderna.


 

Eraldo Dissabo in arte De Sabo (1937-2017)
viveva a Gallarate (Varese). 
Sue opere sono esposte presso la sede del Comune di Cavaria con Premezzo (Varese) sono pubblicate su riviste ed annuari d'arte, tra cui l'Elite.
       


REMO PARISE (1916-1996)
nasce a Vicenza l’11 ottobre 1916,  è scomparso nella sua amata Bologna il 10 gennaio 1996. 
 
“Ho peregrinato per tutte le estemporanee di questi ultimi sei o sette anni ed ho collezionato una serie di medaglie e diplomi, inutili pezzi di carta che non hanno per me alcun significato, ed ora è il tempo che mostri la mia produzione di questo lungo periodo”. 
  
 
 
Domenico Zangrandi, pittore, scultore e anche musicista
nasce a Quinzano Veronese l’8 giugno 1928. Mancato nel 1999.
Una vita artistica sempre in evoluzione legata sia alle espressioni surrealistiche ed
innovatrici dell’immediato secondo dopoguerra sia a quello della maturità,
dove più marcatamente si individuano le tematiche religiose e la sua apertura sociale.


 
La vedova Nerea Marcanti ha donato l'opera di suo marito Domenico Zangrandi (1928-1999) 
PAPA FRANCESCO - 04 marzo 2014. 
L'opera dal titolo "San Francesco e il lebbroso" datata 1984 
si trova presso l'appartamento del Papa, la casa di Santa Marta di Roma. 
"San Francesco e il lebbroso" - 1984

 
Nel 1984 lo stesso Domenico Zangrandi ha donato un'opera a Giovanni Paolo II. 
La scultura, un crocifisso realizzato in bronzo, si trova ancora oggi presso i Musei Vaticani. 
Città del Vaticano, sala Nervi, 24 aprile 1980, incontro con Giovanni Paolo II. Con l'artista Zangrandi sono presenti: la moglie Nerea e l'amico Comboniano padre Cirillo Tescaroli.

Le opere dell'artista Zangrandi sono tutt'ora apprezzate dalla critica, dai galleristi, 
dai collezionisti non solo italiani ma anche stranieri. 
Opere di Zangrandi si trovano presso Chiese nella città di Verona, in collezioni private 
italiane e straniere in particolare in Sud America, Stati Uniti, Francia, 
Belgio e Germania.
 
 
Riccardo Galuppo
nasce a Padova, scomparso è scomparso il 05 maggio 2014
pittore padovano - vincitore di numerosi premi 
"Lutto nel mondo dell'arte: scomparso il pittore Riccardo Galuppo"

 
Dal 1950 Galuppo ha esposto le sue opere in  mostre personali,
collettive  in diverse città italiane. Sue opere sono apprezzate dal pubblico,
dalla critica qualificata e dalla stampa.
              

Marco Biesuz
 
nasce a Toschian di Cesiomaggiore (Belluno) il 06 aprile 1931, scomparso nel 1990.
Scultore, pittore, poeta, musicista e compositore.
Autodidatta e poliedrico, sempre alla ricerca di nuove possibilità espressive mai commerciali,
ha iniziato con la pittura per poi passare alla scultura:
un percorso artistico longevo di grandi sorprese che conquista, anocora oggi,
il mercato nazionale ed internazionale dell'arte contempornaea.
 
L'artista Marco Biesuz è stato invitato nel 1973 a rappresentare l'Italia per la sua popolarità,
nonché per la sua grande forza espressiva nella scultura, in Canada precisamente in Quebèc,
 alla rassegna di sculture su ghiaccio, dove utilizza il machete su voluminosi Iceberg,
circa mt. 10x4 mt, scolpendoli in soli 3 giorni, assieme ad altri 2 scultori, aggiudicandosi il
1° premio su oltre 90 nazioni aderenti, e così nel 1974, e nel 1975 ottiene il 2° premio
con gli stessi colleghi e amici scultori (Verzi e Demenego). 
    


Olga Freschi
 (Barbarano Vicentino, 7 ottobre 1931-Vicenza, 26 gennaio 2013)
pittrice-acquarellista, poetessa scrittrice.
Molti dei suoi lavori fanno parte di collezioni private in Italia, Svizzera, Germania e America. 

Ancora oggi le opere dell’artista Olga Freschi sono esposte in mostre,
rassegne ed antologiche in Italia e all'estero.
     
 

Luciana Peretti nasce a Bassano del Grappa (VI). Pittrice, incisore, scrittrice.
Promotrice culturale, critico d’arte, animatrice della Scaletta 62, Vicenza
Il 17 novembre 2013 l'artista Luciana Peretti
è scomparsa lasciando al mondo un segno profondo e tangibile nell'arte contemporanea.

L'artista Luciana Peretti



E' scomparsa a Padova il 28 giugno 2013 l'artista Caterina Belviso - Fotografa.
Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all'estero dagli anni '90 
ricevendo premi e riconoscimenti importanti. Sue fotografie fanno parte di 
collezioni private italiane straniere.

     


Mike
 Motta nasce  a Vibonati (SA) il 25 gennaio 1916, mancato a Schio (VI) nel 1997.
Pittore conosciuto ed affermato nel mondo dell'arte contemporanea.


Le opere dell'artista Mike si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero.
Nella sua attività artistica ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi importanti nell'occasione 
di rassegne nazionali ed internazionali. 
Ancora oggi, le sue opere continuano a riscuotere numerosi premi e riconoscimenti.



Nerino Negri
 è nato a Padova nel 1924, è mancato il 13 dicembre 2012. 
Maestro della scultura, artista conosciuto ed affermato non solo in Italia ma anche all'estero.
     

Nelle sue opere, sia di carattere monumentale sia di piccolo formato ha utilizzato materiali diversi: terracotta, ceramica, bronzo, marmo. Fin dal 1947 Nerino Negri ha partecipato a tutte le edizioni della Biennale del 'Bronzetto' di Padova e alle varie Biennali Trivenete; ha realizzato numerose opere pubbliche che sono ancora oggi conservate in collezioni e istituti privati e pubblici. Ha realizzato anche alcune medaglie.


Cirillo Grott nasce a Folgaria (TN) il 18 dicembre 1937, 
primogenito di Irma e Claudiano Grott. Scompaso nel 1990. 
Scultore, Pittore, Poeta. Artista di fama nazionale ed internazionale.

L'identità artistica di Grott appare oggi inconfondibilmente connotata e valida per stile e contenuti.
Nel panorama artistico del nostro tempo la presenza di Cirillo Grott è stata, e continua ad essere, una posizione esemplare.
Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Ad oggi le sue opere continuano a riscuotere numerosi premi e riconoscimenti.

      

 
Scomparso l'artista Antonio Della Rocca
Pittore e poeta di Tagliacozzo (AQ) scomparso il 3 febbraio 2011. 
'Dopo vari spostamenti, ha vissuto là dove, vecchio e senz'arme era nato'
        


 
 nasce ad Arzergrande (PD) il 30 aprile del 1936. 
Mancato il 24 Novembre 2010 a Padova.
Bonello è stato pittore e poeta: 'coglie la bellezza in ogni cosa,
la riempie di colore e la trasforma in un messaggio d'amore.'
    

 
Italo Zappata nasce a Vicenza nel 1927, venuto a mancare nel 2009. Pittore.
Uomo di natura schiva, è stato apprezzato per la sua forte personalità artistica e la genuinità delle sue opere.

L'artista Italo Zappata ha ricevuto premi e lusinghieri riconoscimenti, le sue opere continuano oggi a suscitare notevole interesse e curiosità nel mondo artistico.

      

 
Ulisse Salvador nasce l'8 dicembre nel 1910 a San Martino di Lupari (Padova) 
scomparso nell'agosto 2008.
Pittore, scultore.
     

Ulisse Salvador ha vissuto in modo intenso tutto il secolo scorso ed è arrivato al nuovo millennio dopo aver attraversato i novant'anni più fitti, più veloci e forse più significativi della storia.
 
 

Piero Franceschetti nasce nel 1910 a Villamarzana in provincia di Rovigo, mancato nel 1995. 
Pittore, poeta, critico, animatore culturale: un personaggio multiforme e appassionato. 
      

Piero Franceschetti artista che vanta un curriculum artistico interessante,
E' stato presente in mostre personali e collettive in Italia e all'estero.

_____________________________________________________________________________________________________
 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio